Mountain Bike
Martina Berta sesta nella Team relay iridata in Australia
Aosta - Apertura dei Campionati Mondiali di Mountain Bike, questa mattina, a Cairns (Queensland; Australia) con il quintetto azzurro che conclude in sesta posizione, a dieci secondi dalle medaglie d’argento e di bronzo; oro, con margine, alla squadra Svizzera.

Pomeriggio di sole e molto caldo, in Australia, per l’apertura dei Campionati Mondiali di Mountain Bike, questa mattina, a Cairns (Queensland; Australia), con la partenza della Team Relay fissata alle 15 locali (le 7 di questa mattina in Italia). La gara è partita subito con un ritmo molto alto e con la Nuova Zelanda al comando al termine del primo giro, seguita, a tre soli secondi, da Luca Braidot. Seconda tornata e azzurri al comando, grazie alla buona prestazione dello Junior Juri Zanotti; terzo giro e Canada sorprendentemente al comando, inseguita a meno di un minuto da Francia, Italia (Eva Lechner), Danimarca e Svizzera.

Cambiava poco la classifica al quarto giro, con Canada al comando, seguita dai rossocrociati e, a una manciata di secondi dalla Danimarca, Francia, Stati Uniti e all’Italia, frazione affidata a Martina Berta (Cse); nonostante una caduta le abbia fatto perdere metri, rimaneva a contatto con il gruppetto che la precedeva, transitando in sesta posizione.

 

L’ultima frazione viveva sulla perentoria rimonta dello Svizzero Nino Schuster, che tagliava

in solitaria il traguardo con il tempo complessivo di 1h 05’08”; alle sue spalle, a 24”, la volata

per l’argento premiava la Danimarca, che aveva la meglio sulla Francia, nazioni entrambe

accreditate del crono di 1h 05’32”. Quarto posto alla Gran Bretagna (1h 05’38”), quinti gli Stati

Uniti (1h 05’40”) e sesta l’Italia, in 1h 05’42”, con l’ultima frazione affidata a un più che

positivo Nadir Colledani.

Domani, in pista gli Juniores, femminile e maschile, alle 13 e alle 15 (le 5 e le 7 italiane).

MountainBike Andrà in scena, dalle 10.30 di domenica 10 settembre, a Cogne, la 17° edizione della Gran Paradiso Bike, Gran Fondo (e pedalata ecologica) organizzata dal Gs Aosta e valida quale settima tappa della Coppa Piemonte di Mountainbike. Due percorsi: 43 chilometri e 1500 metri di dislivello per la ‘Agonistica’, 20 chilometri e 450 metri per la ‘Pedalata ecologica’.

Archiviato in: Media valle , Sport
1624
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche