AOSTA FUTURE CAMP
Maratona d'idee, più di 60 persone sabato proveranno a progettare l'Aosta del futuro
Aosta - Ad oggi hanno confermato la propria partecipazione alla maratona d’idee “Aosta Città connessa” più di 60 persone. Appuntamento sabato 17 marzo dalle ore 10 in Cittadella dei giovani. In palio oltre 20mila euro.

Cosa?
La maratona d’idee “Aosta Città connessa”
promossa da Aosta Future Camp è un grande evento di partecipazione diffusa alla pianificazione della città di Aosta. Una gara creativa e progettuale di 10 ore dove a sfidarsi saranno delle squadre composte da un minimo di 3 a un massimo di 6 persone.  Ad oggi hanno confermato la propria partecipazione più di 60 persone. Le sfide si concentrano intorno a cinque tematiche: arti e trasformazione, educazione e integrazione, ambiente, turismo e imprenditoria.

Quando?
Sabato 17 marzo dalle 10 alle 20 le squadre lavoreranno al progetto che potrà essere consegnato non prima  di 8 ore. Intorno alle 22.30 saranno decretati i vincitori.

Dove si svolge la maratona d’idee?
In Cittadella dei giovani ad Aosta.

Cosa si vince?
I premi in palio superano ormai i 20.000 euro di valore. Il team primo classificato riceverà dalla BCC Valdostana un premio di 5 mila euro, i secondi classificati riceveranno un assegno da 4 mila euro messo a disposizione dall’Ordine degli Ingegneri mentre la Fondazione Giacomo Brodolini e da VdA Structure assegneranno uno spazio di incubazione gratuito per un anno alla Pépinière d’Entreprises, formazione specializzata, tutoraggio e supporto.

Previsto anche un premio speciale da parte di Cva del valore di 5.000 euro rivolto al progetto che meglio saprà sviluppare e sostenere iniziative quali nuove tecnologie di monitoraggio, generazione distribuita, digitalizzazione del rapporto con il cliente, risparmio energetico, mobilità elettrica, piattaforme per aggregazione, smart grid, smar tmeter ing, stoccaggi.

Per saperne di più?
Vieni in Cittadella dei giovani venerdì 16 marzo dalle ore 17 a seguire gli "Hackathon talks".
Otto “ispiratori” d’eccezione con brevi discorsi di 15 minuti racconteranno la loro esperienza di cambiamento delle città in un’ottica di connessione, apertura ed inclusione.
Gli ospiti dell’appuntamento sono: l’urbanista Simone Cola, l’ex sindaco della rinascita di Torino Valentino Castellani, la responsabile programmi del Museo MUSE di Trento Samuela Caliari, il presidente di Italia Startup Marco Bicocchi Pichi, il giornalista Rai Zouhir Louassini, l’esperto di strategie urbane Giacomo Biraghi, il fondatore di Fluentify e Digital pills Andrea Passadori, il direttore dell’Osservatorio Astronomico della Valle d’Aosta Jean Marc Christille.

Per ulteriori informazioni?
Visita il sito Aosta future Camp

Archiviato in: Società
1240
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche