Politica
La sezione Uv di Aoste-Ville contro Norbiato: "Ha cambiato opinione per una poltrona?"
Aosta - In una nota la sezione esprime "rammarico e disappunto in merito alla presa di posizione del neo consigliere" ma anche "stupore sul repentino cambiamento di posizione".

La decisione di Carlo Norbiato di appoggiare la nuova maggioranza non è piaciuta alla sezione dUv di Aoste-Ville. In una nota la sezione esprime "rammarico e disappunto in merito alla presa di posizione del neo consigliere" ma anche "stupore sul repentino cambiamento di posizione". Venerdì scorso Norbiato si era astenuto nella votazione sulla mozione di sfiducia contro Rollandin. 

La sezione si "interroga se questo cambiamento di opinione sia legato ad incarichi offerti e forse già accettati dal consigliere Norbiato. È forse questo il senso di responsabilità richiamato dallo stesso Norbiato nel suo comunicato? Tradire la volontà dei propri elettori che lo avevano votato e sostenuto all'interno della lista dell'Union Valdôtaine (candidato per la prima volta già nel 1995) rientra nel medesimo senso di responsabilità? Come giustificherà ora ai suoi stessi sostenitori unionisti questa posizione? Sorge spontaneo un dubbio, forse questa sua posizione non è ancorata ai valori ed agli ideali del movimento ma piuttosto a qualche incarico? Se così fosse questa giunta non sarebbe solo più "Poltrone e Sofà" ma ci sarebbe spazio anche per qualche sgabello!"

Archiviato in: Politica
707
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche