Cultura
“La principessa Scarlatta E il regno di Biancolatte”, arriva in libreria una fiaba tutta valdostana
Aosta - Le peripezie della principessa che non sogna il Principe Azzurro ma la felicità sono raccontate con passione e dolcezza in un libro illustrato, per bambini dai 3 ai 10 anni, da due giovani di Sarre, Rossella Scalise e Annie Caroline Roveyaz.

E se tutto ad un tratto la più bella delle principesse decidesse di volere di più che una vita da favola? Cosa succederebbe, allora? Le peripezie de "La principessa Scarlatta E il regno di Biancolatte" sono raccontate con passione e dolcezza in un libro illustrato, per bambini dai 3 ai 10 anni, da due giovani valdostane. Disponibile in libreria da ieri, giovedì 17 settembre, (Babele Editore, 12.50€, in vendita presso le librerie A’ la Page, Aubert e Filotea), il racconto di fantasia nasce da un’idea di Rossella Scalise e prende vita in immagini, prima sul monitor e infine sulla carta, grazie alla creatività di Annie Caroline Roveyaz.

“Ho sempre amato scrivere – spiega Rossella Scalise, giornalista, laureta in Lettere - e negli anni ho accumulato diari, racconti, favole e fiabe: quando ho conosciuto Annie e le sue opere ho subito capito che lei poteva essere la persona giusta per un progetto del genere. I suoi capelli rossi, poi, hanno fatto il resto: dal cassetto ho recuperato un racconto che avevo scritto qualche tempo prima e i personaggi disegnati da Annie, nei suoi primi bozzetti, erano esattamente come li avevo immaginati".

La storia narra le avventure di una principessa che deve salvare se stessa e il proprio mondo attraverso la ricerca…della felicità. “Perché alla fine, nelle fiabe come nella realtà, la felicità va cercata prima di tutto guardandosi dentro”, spiegano le due autrici. Il testo, ambientato in un mondo in cui le principesse “sognano tutt’altro che il Principe Azzurro”, ha trovato la sua perfetta sintesi nella sensibilità artistica di Roveyaz, illustratrice, grafica e scultrice, diplomata all’Istituto europeo di design di Milano. “Il progetto ha iniziato a concretizzarsi a gennaio – spiega quest’ultima – quando Rossella ha rielaborato il testo, poi da giugno in poi ho creato le illustrazioni (realizzate completamente in digitale, ndr)”. In soli nove mesi, quindi, il sogno è diventato realtà. “In effetti tra noi lo chiamiamo ‘il nostro bambino'” – scherza Roveyaz – in ogni caso è una gran bella soddisfazione, anche perché non capita tutti i giorni di poter lavorare senza vincoli o paletti vari ad un progetto in cui si crede”.  

Per chi volesse incontrare le autrici e conoscere la principessa, la libreria "A' la Page", in via Porte Pretoriane 14, organizza una "Merenda con Scarlatta", in programma mercoledì 23 settembre alle ore 16.30.

860
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche