Cultura
“La montagna dei sogni e della realtà”, al Forte di Bard un incontro tra passato e presente
Bard - Dalla montagna descritta da Guido Rey, il “Poeta del Cervino”, a quella di oggi, rifugio per tanti che lasciano la città. Il 1° luglio, al Forte di Bard, ne parleranno Paolo Cognetti, Marco Albino Ferrari e Pietro Giglio.

La montagna, da sempre, attira l'uomo e ne alimenta la fantasia. Il suo mito romantico ha mosso per secoli la passione delle persone, all'insegna del piacere della conquista, dell'impresa, la sfida nei confronti di un ambiente “al limite”.

Dall'altro lato c'è anche la ricerca della serenità, dell'incontro in piena sintonia con l'ambiente montano, la scoperta continua di un territorio che cambia in continuazione che propone sempre prospettive nuove, diverse, evocative.

Partendo da questo “doppio binario” l'Assessorato regionale al Turismo, sport, commercio e trasporti ha organizzato, per sabato 1° luglio alle ore 19.30, negli spazi della piazzetta di Gola del Forte di Bard, la serata “La montagna dei sogni e della realtà. Dal Cervino di Guido Rey ai nuovi valligiani”.

Partendo dalla figura stessa di Guido Rey, il “Poeta del Cervino”, e dalla sua montagna idealizzata, immersa nell'ideale romantico, luogo solitario ed epico, raccontata su libri che hanno formato generazioni di alpinisti si arriverà a leggerne invece la visione odierna, una montagna-rifugio in cui sempre più persone vivono dopo aver lasciato la città.

All'incontro interverranno, oltretutto, lo scrittore Paolo Cognetti, vincitore del Premio “Strega giovani 2017” ed in lizza per la vittoria dello “Strega 2017” grazie al libro “Le otto montagne”, il direttore della rivista Meridiani-Montagne Marco Albino Ferrari ed il Presidente dell'Unione valdostana guide di alta montagna–Uvgam Pietro Giglio.

“Si tratta di un appuntamento suggestivo – ha spiegato l’Assessore regionale al turismo e sport Claudio Restano – che viene dedicato alla montagna e ai suoi protagonisti. Un modo per rivalutare i luoghi e il modus vivendi degli abitanti alpini e per focalizzarsi sulle prospettive future raccontate da chi, a vario titolo, le ha subite e vissute”.

La serata rientra nella serie di iniziative promozionali a sostegno dell'offerta turistica outdoor composta di attività praticabili in Valle come alpinismo, trekking, bike, arrampicata, nordic walking, rafting, parapendio. Tra queste si segnala il Montagne Outdoor Festival 2017, organizzato dalla rivista Meridiani Montagne, in programma a Breuil Cervinia dal 14 al 16 luglio, la “tre giorni” aperta a tutti – anche ai meno esperti e ai bambini – che dà la possibilità di vivere appieno la montagna, di sperimentare le attività outdoor sotto la guida degli esperti e testare le attrezzature tecniche per affrontare l’ambiente montano.

In caso di maltempo, la serata si svolgerà all'interno della Cappella del Forte.

Scarica la locandina

Per informazioni
Forte di Bard
Tel. 0165 833811
Email: eventi@fortedibard.it

3189
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche