Politica
Governo regionale, eletti Uv spingono per "unione delle forze autonomiste, unioniste e progressiste"
Aosta - Il gruppo sottolinea "in totale umiltà, ma con sano realismo, come nonostante la perdita di consensi, l'Uv rappresenta ancora il primo movimento in Valle d'Aosta. Un chiaro messaggio da parte dei cittadini che vogliono l'Uv in un ruolo centrale".

Un'unione delle forze autonomiste, unioniste e progressiste che possano federarsi in un percorso a medio termine. E' quanto auspicano gli eletti Uv in Consiglio regionale. In una nota il gruppo sottolinea "in totale umiltà, ma con sano realismo, come nonostante la perdita di consensi, l'Uv rappresenta ancora il primo movimento in Valle d'Aosta. Un chiaro messaggio da parte dei cittadini che vogliono l'Uv in un ruolo centrale nella formazione del nuovo governo". 

La volontà degli eletti Uv è, quindi, di arrivare a ricomporre il quadro politico "per poter cominciare al più presto a lavorare sulle diverse priorità programmatiche". Per farlo è "fondamentale parlare con tutti, senza porre veti, visto che gli eletti in Consiglio Valle sono espressione della volontà popolare". 

La richiesta quindi al Movimento, al quale propongono i nomi di Renzo Testolin e Joel Farcoz come loro rappresentanti per la Commissione politica, è di "condividere le regole e il percorso da seguire con le altre forze politiche".

Archiviato in: Politica
694
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche