Artigianato
Giornata dell'Artigiano, le professionalità in piazza Chanoux
Aosta - CNA, Confartigianato, Chambre Valdôtaine e Ordine degli Architetti hanno organizzato per domani la prima Giornata dell'Artigiano “Ma quanto sono bravi?”. In piazza Chanoux si potranno ammirare gli artigiani direttamente all'opera.

“È una giornata che nasce dall'esigenza di valorizzare e celebrare il mondo della piccola impresa, presentando ai cittadini questa importante realtà della nostra economia. Sappiamo che le tradizioni sono fondamentali, ma l'impatto sul PIL della Regione viene sostenuto abbondantemente dai piccoli artigiani”.

Queste le parole di Salvatore Addario, Presidente di Cna Valle d'Aosta, nel presentare la prima 'Giornata dell'Artigiano', organizzata dalla Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa Valle d'Aosta, Confartigianato Imprese Valle d'Aosta, la Chambre Valdôtaine e in collaborazione con l'Ordine regionale degli Architetti, per domani, sabato 8 ottobre, in piazza Chanoux.

L'evento, dal titolo 'Ma quanto sono bravi?', si prefigge l'obiettivo di – letteralmente – mettere in piazza le professioni artigiane, a diretto contatto con la popolazione. Quelle stesse professioni spesso 'escluse' dai grandi circoli o dagli appuntamenti internazionali, la Fiera di Sant'Orso su tutti, ma vitali per il tessuto economico e sociale valdostano.

Una manifestazione, una 'prima assoluta', che vuole essere solamente un punto d'inizio: “Forse scotteremo un po' la novità – ha spiegato il segretario di Confartigianato Valle d’Aosta Aldo Zappaterra – ma non ci fermeremo, stiamo già pensando ad una manifestazione ancora più ampia e rivolta a tutti per il prossimo anno. Vogliamo mandare un messaggio di fiducia nel domani rivolto a tutti, perché ci sono ancora persone che si impegnano nel loro mestiere ogni giorno. Un grande giorno di festa per noi, e spero anche per la comunità valdostana”.

Una quarantina circa le adesioni degli artigiani tra fotografi, grafici, tipografi, alimentari, acconciatori, estetisti, decoratori, falegnami, fabbri, elettricisti, idraulici, meccanici ed edili, che si 'esibiranno' sotto i portici di piazza Chanoux, specchio di un'economia che vuole rilanciarsi: “Abbiamo la possibilità di togliere molti pregiudizi nei confronti del mondo dell'artigianato – ha commentato invece il Presidente della Chambre Valdôtaine Nicola Rosset – grazie alle grandi capacità operative ed al grandissimo apparato tecnologico e di apertura verso altri mercati a noi vicini dei nostri lavoratori. Mi auguro che per il prossimo anno si passi da 'quanto sono bravi' a 'quanto siamo bravi' facendo rete, un concetto oggi fondamentale”.

Ed in diretta, in piazza, verrà anche realizzato il progetto dell'architetto di Aymavilles Maurizio Gontier, l'originale portabiciclette 'Sonaille' vincitore del concorso indetto dall'Ordine regionale degli Architetti appositamente per questo evento: “Il nostro territorio necessita di questi elementi – ha concluso il Presidente dell'Ordine Luciano Bonetti – anche come fattore innovativo. L'obiettivo è quello di realizzarlo entro 8 ore lavorative, con materiali liberi. La necessità oggi è anche quella della cultura del progetto, ed è importante iniziare un'attività con un'idea ben congegnata che se si sviluppa tramite concorso diventa ancora più importante. Una bella idea ha bisogno anche di una grande realizzazione”.

Archiviato in: Media valle , Economia e lavoro
641
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche