Enti locali
Enti locali, anche il Celva aderisce alla campagna Anci #liberiamoisindaci
Aosta - L'iniziativa vuole promuovere anche tra i 74 comuni valdostani la stesura di una proposta di legge capace di rimuovere gli ostacoli che ingessano e rallentano l’azione dei primi cittadini.

Si chiama #liberiamoisindaci, la campagna voluta dall’Anci – l’Associazione nazionale comuni italiani –, per fornire maggiore autonomia  a Sindaci e amministratori locali. All’iniziativa ha deciso di aderire anche il Celva, delegazione regionale dall’Anci, per promuovere anche tra i 74 Comuni valdostani, la stesura di una proposta di legge capace di rimuovere gli ostacoli che ingessano e rallentano l’azione dei primi cittadini, nell’interesse delle rispettive comunità.

Per questo motivo, il presidente Franco Manes invita i Sindaci della Valle d‘Aosta a scaricare dal sito dell’Anci il documento relativo alla proposta di legge e far successivamente pervenire le proprie segnalazioni e integrazioni all'indirizzo email apposito: “L'obiettivo della proposta di legge – spiega Manes – è mettere i vertici politici e istituzionali degli enti locali nelle condizioni di avere maggiore autonomia, affinché non siano più sottoposti alle pressioni della burocrazia o a norme anacronistiche che non ci aiutano nel lavoro, ma che troppo spesso lo frenano. Gli esempi sono numerosi e li incontriamo nel nostro quotidiano”.

L’invito che arriva dal Celva, per sostenere la proposta di legge, è quello di condividere la campagna #liberiamoisindaci su siti e pagine social personali dei sindaci e degli ufficiali dei Comuni, farne tema di dibattito e di discussione, generando il massimo interesse e supporto possibile. 

Archiviato in: Media valle , Politica
381
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche