Cronaca
Dodicenne cade dalla seggiovia Chamolé a Pila: molta paura, ma non è grave
Aosta - L’incidente si è verificato verso le 9 di stamattina, nel tratto iniziale della risalita. La ragazza era con una compagna e, racconta il presidente della “Pila”, “le due hanno fatto ciò che non si dovrebbe su un impianto di risalita, spingendosi giocando"

Una dodicenne residente a Torino è in queste ore al Pronto soccorso del "Parini", dopo essere caduta dalla seggiovia “Chamolé” a Pila, che risale l’omonima pista del comprensorio. La ragazza, trasportata in ospedale dopo essere stata elisoccorsa, è ancora in fase di diagnostica, ma i medici la descrivono come “vigile, cosciente ed orientata”, in condizioni quindi tali da non destare particolare preoccupazione, malgrado il volo di sei metri.

Sulla dinamica dell’incidente, avvenuto attorno alle ore 9 di oggi, mercoledì 14 dicembre, il Presidente della Pila Spa, Davide Vuillermoz, racconta che “la ragazza era sulla seggiola con una compagna e hanno fatto ciò che non si dovrebbe su un impianto di risalita, spingendosi giocando. Uno sci, probabilmente spostandosi di traverso, ha urtato la barra di sicurezza, che si è aperta e la giovane è scivolata giù”.

La caduta è avvenuta all’altezza del nono pilone della seggiovia, nel tratto iniziale della salita. Fortunatamente, la ragazza è finita nella neve fresca, elemento che ha minimizzato le conseguenze. “Non si è fatta nulla, ma abbiamo allertato il 118 per precauzione”, aggiunge Vuillermoz. Una leggerezza che poteva costare decisamente più cara.

Archiviato in: Media valle , Cronaca
706
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche