Turismo
Courmayeur, l'ex Hotel Majestic torna a nuova vita: presentato il progetto "Le Massif"
Courmayeur - Il 5 stelle farà parte di un complesso di "albergo diffuso" assieme ad altre struttura, la cui apertura è prevista per il Natale 2018. L'investimento complessivo, da parte della Castello Sgr, è stato di 70 milioni di euro.

Courmayeur, l’ex Hotel Majesticin disuso da 17 anni – tornerà a nuova vita. A comunicarlo è la Castello Sgr SpA, società italiana di gestione del risparmio indipendente e specializzata in fondi comuni di investimento immobiliare, ha presentato oggi il nuovo progetto immobiliare alle pendici del monte Bianco.

Progetto che vedrà la costruzione di un complesso residenziale denominato “Le Petit Massif” – composto da 22 unità abitative di alto pregio, 3 unità commerciali e 3 piani interrarti con box e posti auto oggi in fase di realizzazione è che sarà completato a metà 2019 – ed un Hotel a cinque stelle denominato “Le Massif” con 87 camere e 220 posti letto, 2 ristoranti, 2 bar, una spa ed un’area fitness la cui apertura è invece prevista per il Natale 2018.

Oltre al complesso Castello Sgr ha acquistato di recente anche la baita Checrouit, con l’idea di sviluppare un “albergo diffuso”. La struttura, complementare a “Le Massif” e “Le Petit Massif”, è situata all'ex arrivo della telecabina di Dolonne e ospita un bar ristorante, una ski room, un mini-club e una piscina che sarà a disposizione dei condomini e degli ospiti dell’hotel.

A questo si aggiunge una nuova struttura turistica che verrà realizzata da Castello Sgr nell’area dell'ex stazione di servizio Agip, sempre a Courmayeur, i cui lavori per la realizzazione dovrebbero iniziare entro fine 2018: “L’operazione immobiliare che abbiamo realizzato a Courmayeur – spiega in una nota Giampiero Schiavo, Amministratore delegato della società – oltre a rappresentare una grande opportunità per il fondo da noi gestito, conferma la centralità dell’interesse che i nostri fondi hanno per il turismo, che rappresenta uno dei fattori di crescita e sviluppo dell’economia del nostro Paese. L’investimento realizzato, di oltre 70milioni di euro, porterà alla creazione di 100 posti di lavoro e le professionalità utilizzate per lo sviluppo del progetto sono quasi totalmente locali”.

Archiviato in: Alta valle , Economia e lavoro
2310
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche