Economia
Chambre, nasce la Conferenza valdostana delle Professioni
Aosta - Dopo l'abolizione a livello nazionale della Consulta dei Professionisti. Roberto Gaudio è il coordinatore.

Con l'obiettivo di favorire una sempre maggiore condivisione e discussione tra i vari Ordini e collegi valdostani, in merito alle tematiche di maggiore attualità, è nata in seno alla Chambre la Conferenza valdostana delle Professioni.

Il nuovo organo, a cui spetterà anche la designazione di un componente in seno al Consiglio camerale, avrà la possibilità di esprimere pareri su richiesta degli organi istituzionali della Chambre, formulare proposte nei propri ambiti di competenza ed esercitare un importante ruolo di raccordo con gli enti e gli organismi pubblici o privati della realtà regionale.

“La costituzione della Conferenza – spiega il coordinatore, Roberto Gaudio – risponde ad una esigenza degli ordini professionali a seguito dell’abolizione a livello nazionale della Consulta dei Professionisti. Si tratta di una richiesta alla quale la Chambre ha risposto positivamente e di questo non possiamo che essere felici. L’obiettivo è quello di supportare le attività dell’ente camerale e di fornire possibili spunti ed idee per fare convergere in maniera sempre più puntuale e proficua le esigenze dei professionisti con quelle del comparto economico e produttivo”.

L'organismo si è organizzato secondo tre principali aree di competenza: area socio-sanitaria, area giuridico-economica e della comunicazione, area tecnico-scientifica e saranno individuati tre referenti tra i componenti della Conferenza.

“Siamo certi che questa Conferenza – aggiunge  Nicola Rosset, Presidente della Chambre Valdôtaine – potrà costituire un utile strumento di confronto e di crescita”.

Archiviato in: Economia e lavoro
855
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche