Calcio
Calcio, Aygreville raggiunto sul pareggio al 90°
Gressan - Finisce 1-1 il recupero della 17° giornata del campionato di Eccellenza tra le Aquile e la Pro Settimo e Eureka. In rete Turato e Ferraro su rigore allo scadere, esordio per Rosset, classe 2002

Finisce con un pareggio il recupero della 17° giornata del campionato di Eccellenza tra Aygreville e Pro Settimo e Eureka, una beffa per la squadra di Rizzo che non ha mai rischiato niente ma ha subito il gol dell’1 a 1 su rigore al 90°.

L’allenatore dei rossoneri deve far fronte a numerose assenze importanti, tra cui quella di Pramotton (squalificato per 4 giornate dopo l’espulsione di domenica) e quella di Rega, infortunato, con Mazzei a centrocampo, Alessandro Mongino al centro della difesa con Monetta, e l’esordio da titolare del giovanissimo Filippo Rosset, classe 2002.

Nel freddo di Gressan sono gli ospiti a farsi vedere per primi, con una conclusione in diagonale di Santomauro che manca la porta non di molto. L’occasione più grande di un primo tempo giocato molto sotto ritmo da entrambe le squadre è al 20’ per Turato, che raccoglie una sponda di testa di Baldi e, da posizione ravvicinata ma leggermente defilata, conclude alto. Due minuti dopo si rifà viva la Pro Settimo, ma il tiro di Fadda è deviato in corner da Gini. Attorno alla mezz’ora si mette in luce Rosset, che triangola con Turato e riesce a crossare dal fondo per Baldi, il cui colpo di testa è murato da un difensore.

La ripresa si apre con un Aygreville più arrembante che va al tiro prima con Cunéaz al 9’ dopo una bella azione, e poi con un tiro insidioso di Baldi deviato da Maja. Il gol arriva al 16’ e porta la firma di Rosset e Turato: il quindicenne è bravissimo ad andare via sul fondo e far partire un cross che viene addomesticato alla perfezione da Turato, che non può sbagliare e buca il portiere avversario. La risposta degli ospiti arriva al 22’ con una girata di Francia su corner che finisce fuori di poco a Gini battuto. Cunéaz ha la palla del ko, ma la sua conclusione in diagonale di collo pieno finisce fuori di poco. La Pro Settimo trova il gol al 37’ con Fadda, che ribadisce a rete una respinta di Gini su conclusione di Petracca, ma la sua posizione è irregolare. Il gol arriva però al 90’, quando l’arbitro Orazietti fischia un giusto calcio di rigore per fallo di mano di: dal dischetto va Ferraro che spiazza Gini e regala ai suoi un punto insperato per quanto visto in campo.

Formazioni:
AYGREVILLE: Gini, Marchesano, Mazzocchi, Mazzei, Monetta, Mongino A., Cunéaz, Furfori, Turato, Baldi, Rosset (84’ Scalise). A disp: Cerbelli, Mongino M., Racchio, Vizzardelli, Apparenza, Villanese. All Rizzo
PRO SETTIMO E EUREKA: Maja, Signetto (75’ Costa), Ferraro, Piotto, Francia, Santomauro (63’ De Stefano), Longo (84’ Cianfaglia), Visciglia, Sinato, Fadda, El Hachmaoui (49’ Petracca). A disp: Lattanzio, Chiarve, Sabbioni. All. Tosoni.

Classifica: Stresa, LG Trino 36 punti; Baveno, La Biellese 31 punti; Alicese 30 punti; Borgovercelli, Aygreville 27 punti;  Pont Donnaz Hône Arnad 26 punti; Orizzonti United 25 punti; Lucento, Arona, Romentinese&Cerano 24 punti; Pro Settimo Eureka 22 punti; Verbania 20 punti; Juventus Domo 18 punti; Pavarolo 17 punti; San Maurizio Canavese 16 punti; Piedimulera 8 punti

Archiviato in: Media valle , Sport
1036
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche