Politica
Autostrada, per i consiglieri di Stella Alpina-PNV- Area Civica: "L'unica via è la regionalizzazione"
Aosta - A ribadirlo oggi, alla luce del nuovo ricorso al Tar promosso da Rav, sono i consiglieri del gruppo Stella Alpina-Pour Notre Vallée- Area Civica. 

"L’unica e radicale soluzione al caro tariffe sia la regionalizzazione dell’autostrada". A ribadirlo oggi, alla luce del nuovo ricorso al Tar promosso da Rav, sono i consiglieri del gruppo Stella Alpina-Pour Notre Vallée- Area Civica. 

"A legislazione vigente l’unica via di uscita è quella di acquisire la completa titolarità della concessione così come ha fatto l’autostrada del Brennero e così come la Valle d’Aosta ha già fatto anni fa per il traforo del Gran San Bernardo" scrivono i consiglieri in un nota "Il socio di maggioranza - la società Traforo del Monte Bianco - per risolvere la questione nel mese di luglio 2017 ha fatto pervenire al Governo regionale un progetto che prevedrebbe la cessione delle proprie quote alla Regione". 

Il gruppo consiliare si dice, quindi, "esterrefatto" per "l’assordante silenzio, l’indifferenza e il disinteresse alla questione" così come per "le parole dell’Assessore e del Presidente Viérin, che paiono cadere dalle nuvole rispetto al ricorso che potevano immaginare sarebbe stato promosso. Così facendo arriverà presto il prossimo gennaio con nuovi aumenti e il governo che verrà a mostrare indignazione".

Archiviato in: Politica
1233
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche