Cultura
Al Mar fino al 18 febbraio "La strage degli Innocenti" di Guido Reni
Aosta - La strage degli Innocenti, il magistrale dipinto di Guido Reni (Bologna, 1575-1642), delle collezioni della Pinacoteca nazionale di Bologna, è il protagonista dell'esposizione curata da Mario Scalini con la collaborazione di Elena Rossoni.

E' dedicata ad un capolavoro della storia dell’arte italiana la mostra inaugurata ieri, venerdì 12 gennaio 2018, presso il Museo Archeologico Regionale di Aosta.

La strage degli Innocenti, il magistrale dipinto di Guido Reni (Bologna, 1575-1642), delle collezioni della Pinacoteca nazionale di Bologna, è il protagonista dell'esposizione curata da Mario Scalini con la collaborazione di Elena Rossoni. Per visitarla ci sarà tempo fino a domenica 18 febbraio 2018.

Per scoprire il capolavoro di Guido Reni, realizzato nel 1611 per la cappella Berò nella Chiesa di San Domenico a Bologna, sono a disposizione anche apparati multimediali che ne ripercorrono la storia. La pala d’altare, un olio su tela di grandi dimensioni (cm 268x170), mette in evidenza le straordinarie doti pittoriche dell’artista, narrando il drammatico episodio del Vangelo di Matteo con insuperata efficacia espressiva. 

In mostra sarà presentata per la prima volta anche una Testa di Madonna attribuita a Raffaello proveniente dalle Gallerie Estensi di Modena. 

Archiviato in: Cultura e spettacolo
892
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche