Cronaca
Valanga a Valgrisenche, un morto e quattro feriti
Valgrisenche - La valanga si è staccata nella tarda mattinata di oggi sul Col Giasson (3215 mt) in Valgrisenche. Nell'incidente ha perso la vita uno spagnolo di 25 anni.

E' di un morto e quattro feriti il bilancio di una valanga che si è staccata nella tarda mattinata di oggi sul Col Giasson (3215 mt) a Valgrisenche. I quattro feriti, estratti dalla neve in stato di lieve ipotermia - un francese di 55 anni, un francese di nazionalità inglese di 59 anni e un americano residente a Londra di 51 anni  e un americano di 49 anni -  sono stati trasferiti al Pronto soccorso dell'Ospedale Parini di Aosta. La persona deceduta è un giovane spagnolo di 25 anni.  

Sul posto hanno operato il soccorso alpino valdostano, l'elisoccorso e il soccorso alpino della Guardia di Finanza per le operazioni di identificazione. I cinque stavano facendo Heliski con una guida francese di Chamonix. Dalle prime informazioni sembra che la comitiva abbia scelto un itinerario diverso rispetto agli altri gruppi presenti in zona. 

"Per la giornata di oggi, - spiega Rudi Janin, responsabile della sicurezza per la base heliski della zona - avevamo definito, nelle valutazioni che compiamo ogni giorno, non più di 3/4 discese, su pendii non particolarmente ripidi, inferiori ai 30 gradi". Il lavoro del SAGF, in queste ore, riguarda anzitutto la verifica della compatibilità delle scelte compiute dalla guida che accompagnava il gruppo rispetto alle indicazioni emerse in sede di valutazione della sicurezza. Non è escluso, dalle prime testimonianze, che un altra comitiva fosse passata, poco prima di quello condotta dalla guida di Chamonix, nella zona dove si è staccata la valanga, nella parte più bassa dell'itinerario di heliski, verso la località Chalet.

Anche oggi l'Ufficio Neve e Valanghe della regione segnalava un pericolo 3-marcato su tutto il territorio regionale per neve fresca e neve ventata.

384
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche