Sci di fondo
Pasini e Caminada vincono la 36ª Marciagranparadiso Classic
Cogne - 550 i partecipanti al via, provenienti da 12 nazioni. In totale più di mille persone hanno onorato la Marcia.

A dodici anni dalla prima vittoria a Cogne, datata 2006, ieri è arrivata la doppietta “a distanza” di Fabio Pasini che ha vinto, di nuovo, la Marciagranparadiso, granfondo a tecnica classica valida per il circuito Euroloppet. Al via c’erano 550 fondisti, in rappresentanza di 12 nazioni.

L’alpino bergamasco ha dominato la 36ª edizione della gara, andando al comando sin dalla salita di Epinel, dopo una decina di chilometri di corsa, e chiudendo in 1h40’34”. “Adoro questa gara perché per me – ha spiegato all’arrivo - è l’espressione della tecnica classica. É un periodo nel quale sto bene e anche oggi sono riuscito a fare il mio ritmo. Oggi le condizioni erano davvero perfette: dalla neve al sole, alla pista battuta in maniera esemplare”. Pasini ha vinto facile con più di 3’ di vantaggio sul cognein Mikael Abram (1h44’16”) che ha battuto in volata Simone Paredi (1h44’16”), allenatore dell’atleta olimpica Elisa Brocard. Quarto posto per lo sprinter azzurro François Viérin (1h47’23”).

Nella gara femminile dominio della piemontese Chiara Caminada (2h5’00”). “Mai avrei pensato di avere il livello per vincere la Marciagranparadiso”, ha spiegato incredula al traguardo. Secondo posto per la norvegese Rønningen Kristine Gjelsvik (2h14’18”) e terzo per la cogneintze Lea Cavagnet (2h27’12”).

Nel percorso light da 25 chilometri a vincere sono stati la norvegese Tone Bollvag Martinsen (1h44’25”) e il valdostano Mathieu Turcotti Bonin (1h28’37”).

538
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche