Comuni
Fondation Grand Paradis, il bilancio mette tutti d'accordo, e ora si punta a rilanciare il Festival
Aosta - Martedì scorso il cda della Fondazione ha approvato all’unanimità il bilancio preventivo. Il documento contabile pareggia sulla cifra di 1 milione e 100mila euro, il contributo regionale è di 315mila euro.

Ritorna il sereno su Fondation Grand Paradis. Martedì scorso il cda della Fondazione, presieduto dal consigliere regionale David Follien e composto dai sindaci dei sette comuni, dal Parco del Gran Paradiso ha approvato all’unanimità il bilancio preventivo. Il documento contabile pareggia sulla cifra di 1 milione e 100mila euro, il contributo regionale è di 315mila euro.

 “Si è ritrovato un clima sereno e costruttivo rispetto agli scorsi anni”  spiega il Presidente Follien  “quando i tagli importanti subiti dalla Fondazione avevano reso necessario riorganizzare la struttura e esistevano diverse visioni su come strutturare l’attività dell’ente. Quest’anno mettendosi tutti intorno ad un tavolo siamo riusciti a presentare un bilancio votato all’unanimità”.

Fra le novità il calo delle quote di adesione dei comuni e la decisione di mirare l’attività di Fondation per ognuno dei comuni aderenti e per il Parco. “Le risorse sono sempre minori  - aggiunge Follien - ma le recuperiamo da una gestione più attenta dei siti e dal lavoro di riorganizzazione fatto da Fondation”. 

L’obiettivo condiviso è inoltre di rilanciare il Gran paradiso Film Festival che l’anno scorso si era deciso di far diventare un appuntamento biennale e che ora potrebbe tornare ad animare tutti gli anni l’estate valdostana. Le date della 20esima edizione sono già state stabilite: dal 24 al 29 luglio a Cogne e durante l'estate in altri comuni del Parco. 

 

976
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche