Inaugurazione anno scolastico
"Cuochi e bidelli sono servizi fondamentali che non si possono sostituire con degli appalti"
Saint-Christophe - A dirlo è stata l'Assessore regionale all'Istruzione, Chantal Certan invitando gli amministratori ad aprire un dibattito e una riflessione su queste professionalità.

Ha scelto la scuola primaria di Pallein a Saint-Christophe dove per anni ha insegnato, l'Assessore regionale all'Istruzione Chantal Certan per inaugurare l'anno scolastico 2017/2018 che si è aperto questa mattina per 18.260 bambini e ragazzi. 

Accompagnata dal Sovrintendente alla pubblica istruzione, Fabrizio Gentile, dal Presidente del Consiglio regionale, Andrea Rosset e dall'Assessore regionale al Bilancio, Albert Chatrian, Certan ha voluto soffermarsi nel suo discorso sul ruolo "fondamentale" ricoperto da una serie di figure ausiliarie della scuola come le bidelle e le cuoche, sostituite in molte realtà, per ragioni di bilancio, da personale delle cooperative. 

"La cucina a Pallein è stata mantenuta e la mitica Cristina e il suo staff sono già al lavoro, ma tante sono state le cuoche storiche che ogni giorno hanno contribuito a farci stare bene, ad offrire qualità" ha ricordato Certan. "Dallo scorso anno non ci sono più invece a Pallein le bidelle dopo il pensionamento di Elide e Anita, che abbiamo sempre ritenuto un punto di riferimento fondamentale". L'Assessore ha quindi sottolineato come questi siano "servizi che non si possono sostituire neppure con un ottimale appalto. Ci sono servizi nelle nostre comunità che nonostante le esigenze di bilancio, che conosco e capisco, non possono essere appaltati e delegati se si vuole mantenere qualità di vita e istruzione, qualità per la comunità". Certan ha, quindi, invitato, gli amministratori ad aprire una riflessione e un dibattito sul ruolo di queste professionalità. 

906
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche