Agricoltura
"Contro il lupo bisogna intervenire: i politici devono prendere delle decisioni"
Aosta - Camillo Brunet, allevatore di ovicaprini, arriva in piazza Deffeyes con il teschio di un ariete, morto in un attacco di lupo.

E' arrivato in piazza Deffeyes con il teschio di un ariete e una capra, le ultime "vittime" di uno dei tanti attacchi del lupo che in questi anni ha subito. Camillo Brunet di Introd fa l'allevatore per passione e possiede un centinaio di capi. Ai politici chiede, oltre allo sblocco dei pagamenti in agricoltura, di prendere una "decisione forte" sul lupo, spiegando come i soli sistemi di protezione non bastano. 

 

1617
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche