Cronaca
Valtournenche in lutto per la morte dell'ex sindaco Franco Maquignaz
Valtournenche - L’uomo, 73 anni, è stato trovato morto nella sua abitazione, ieri sera. Secondo quanto emerso, si è tolto la vita. Il sindaco Camaschella: “politico e uomo che guardava avanti con un’apertura straordinaria”.

Lo conoscevano in tanti, non solo ai piedi del Cervino, ma in tutta la Valle d’Aosta. Per questo, la notizia del ritrovamento – avvenuto ieri sera, nella sua abitazione di Valtournenche - del corpo senza vita di Franco Maquignaz, 73 anni, Sindaco del paese dal 1970 al 1975, ha destato sensazione e sgomento non solo nella vallata.

Sul luogo sono giunti anche i Carabinieri di Cervinia: secondo quanto emerso, Maquignaz si è tolto la vita. Sposato, con una figlia, si era sempre distinto per l'intensa attività nel tessuto sociale del luogo. Oltre a primo cittadino era infatti stato anche assessore in Comune, presidente della scuola di sci del Cervino e dell’azienda di soggiorno e turismo, nonché componente del Consiglio d’amministrazione della società che gestisce gli impianti di risalita, la “Cervino SpA”.

Parlando del predecessore e compaesano scomparso, il sindaco Deborah Camaschella lo ricorda come un “protagonista della vita politica e sociale della comunità per tanti anni, che ha servito la Valtournenche con il suo magnetismo e la sua passione. Un politico e un uomo che guardava avanti con apertura straordinaria. Siamo vicini alla sua famiglia, come lui è stato vicino a noi. A Valtournenche c’è un gran silenzio”.

Archiviato in: Media valle , Cronaca
681
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche