Digital divide
“Un computer in famiglia”, contributo anche per i nati nel 2000
Aosta - La Giunta regionale, nella sua ultima riunione, ha definito l’ampliamento dell’iniziativa coinvolgendo così anche le famiglie valdostane che hanno un figlio nato tra il 1° gennaio e il 31 dicembre del 2000.

Il progetto “Un computer in famiglia”, con il quale la Regione intende aumentare le opportunità d’informazione e formazione dei giovani e delle famiglie valdostane, sostenendole nell’acquisto di un personal computer, è stato esteso anche ai ragazzi nati nel 2000.

In una prima fase, era stato rivolto ai ragazzi valdostani nati nel 1999. La Giunta regionale, nella sua ultima riunione, ha definito l’ampliamento dell’iniziativa coinvolgendo così anche le famiglie valdostane che hanno un figlio nato tra il 1° gennaio e il 31 dicembre del 2000.

Come già per la prima fase del progetto, l’entità del contributo è di 450 euro, per l’acquisto di un personal computer nuovo, portatile o da tavolo.Il genitore potrà acquistare il computer entro il 15 dicembre 2011, presso un qualunque rivenditore, richiedendo, al momento dell’acquisto, la fattura intestata a proprio nome e l’apposita scheda con le caratteristiche tecniche del computer, compilata e sottoscritta dal rivenditore stesso che può scaricarla dal sito della Regione all’indirizzo www.regione.vda.it/uncomputerinfamiglia.

Per ottenere il rimborso delle spese sostenute, il genitore dovrà presentarsi, entro il 30 dicembre 2011, presso l’Ufficio “Carte Vallée” (in via Carrel, 39 ad Aosta) portando con sé la fattura di acquisto e la scheda con le caratteristiche tecniche del computer rilasciate dal rivenditore; il codice fiscale del figlio; il proprio documento di identità e il proprio codice fiscale; una marca da bollo di importo pari a euro 14,62.

L’Ufficio “Carte Vallée” provvederà alla compilazione della domanda di rimborso prevista dall’iniziativa. Entro una settimana dalla presentazione della domanda, il genitore riceverà per posta un assegno di traenza che potrà incassare presso la propria banca.

Per ulteriori informazioni contattare il numero verde 800.610.061 (accessibile da tutta la Valle d’Aosta), dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 17.30, oppure consultare il sito www.regione.vda.it/uncomputerinfamiglia, su cui è possibile trovare le informazioni dettagliate, il regolamento completo e la scheda tecnica che il rivenditore deve compilare.

Archiviato in: Media valle , Società
6
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche