Cronaca
Tragedia sul Cervino, il medico legale: "Morte per politrauma"
Atteso per domani il nullaosta per i funerali di Gerard Ottavio e Joel Deanoz. ll pm della procura di Aosta Luca Ceccanti attende la relazione del medico legale per autorizzare il trasferimento delle salme, che si trovano nella camera mortuaria di Aosta. 

Al cimitero di Aosta, dove sono stati portati i corpi di Gérard Ottavio e di Joël Dëanoz dopo che il Soccorso Alpino Valdostano li ha recuperati a metà della via Deffeyes del Cervino, il silenzio avvolge il lento incedere di famigliari e parenti. Ad assistere chi ha ricevuto la peggiore notizia possibile - la morte di un marito, di un parente prossimo - è una psicologa dell'emergenza. Occhiali scuri, volti tirati: il dolore schiaccia le parole di ognuno e le ricaccia in gola. Passi in disordine sullo specchio di asfalto davanti alle camere mortuarie, alla ricerca ostinata di una spiegazione, che non basterà comunque mai a chi la riceverà.

Nel frattempo, all'interno della camera mortuaria, il medico legale dell'Unità Sanitaria Locale Maurizio D'Intino ha concluso l'esame esterno delle salme. "Sono precipitati" è il suo unico commento: la morte è sopravvenuta per politrauma.

È la risposta possibile, quella degli esseri umani e della scienza, che non riesce a lenire il dolore di chi è in attesa di riconoscere i due ragazzi cresciuti all'ombra del Gran Becca, che il Cervino ha chiesto indietro in un giorno d'inizio ottobre.

Al cimitero di Aosta - dove sono appena arrivati, per gli approfondimenti sull'incidente e per stare accanto alle famiglie, il comandante del Sagf di Cervinia, il maresciallo Massimiliano Giovannini, e quello del Gruppo Aosta della Guardia di Finanza, il tenente colonnello Francesco Caracciolo - la giornata più lunga è appena iniziata.

Nullaosta ai funerali domani
Arriveranno domani il nullaosta per i funerali di Gérard Ottavio e Joel Déanoz. Il pm della procura di Aosta Luca Ceccanti attende la relazione del medico legale per autorizzare il trasferimento delle salme, che si trovano nella camera mortuaria di Aosta. 

Archiviato in: Cronaca
600
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche