Cronaca
Tragedia al “Città di Aosta”: morto in ospedale un 25enne accasciatosi in campo
Aosta - Maicol Castelnuovo, 25 anni, di Aymavilles, impegnato con la squadra del “Café du Centre”, si è improvvisamente accasciato durante la partita contro il “Kruder/Gelato Pazzo”. La competizione è stata cancellata.

“Era un amico di tutti. Siamo distrutti. Sono in ospedale, non riesco a capacitarmi dell’accaduto”. Walter Pizzurro, presidente dell’associazione sportiva dilettantistica Valdostana, non trova le parole dinanzi alla morte, avvenuta nel tardo pomeriggio al Pronto soccorso dell’ospedale “Parini”, di uno dei giocatori impegnati nel torneo di calcio a cinque “Città di Aosta”, Maicol Castelnuovo, 25 anni ad agosto, di Aymavilles.

Il giovane, iscritto alla competizione nella squadra del “Café du Centre”, era in campo come portiere per l’incontro con il “Kruder/Gelato pazzo”, in programma per le 16.48 ed iniziato in lieve ritardo. Ad un certo punto, lontano dall’azione di gioco e dal pallone, si è improvvisamente accasciato.

Il 118 è giunto sul posto e, constatata la presenza in quel momento di segni vitali, lo ha trasportato in ospedale in ambulanza. A quanto si apprende, le sue condizioni sono peggiorate durante lo spostamento verso viale Ginevra ed il ragazzo ha perso la vita in Pronto soccorso.

La competizione è stata cancellata. La notizia ha fatto piombare la piazza in un clima surreale e i giovani partecipanti delle 48 squadre iscritte sono letteralmente sgomenti. Castelnuovo era portiere non solo di calcio a 5: suo il ruolo di “numero 1” nell’Aygreville, squadra del campionato di Eccellenza.

Archiviato in: Media valle , Cronaca
5077
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche