Comuni
Terremoto, Saint-Marcel aderisce a "Un’amatriciana di solidarietà"
Saint-Marcel - Nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 agosto, i ristoranti la Locanda del Diavolo, la Cantina del Viandante e Meidai proporranno un menù unico a venti euro, di cui 5 saranno donati alle popolazioni colpite dal terremoto.

Il Comune e i ristoranti di Saint-Marcel hanno aderito all'iniziativa "Un’amatriciana di solidarietà" per le popolazioni terremotate.
Nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 agosto, i ristoranti la Locanda del Diavolo, la Cantina del Viandante e Meidai proporranno un menù unico a venti euro, composto da antipasto della casa, bucatini all’amatriciana, dolce, acqua, un quarto di vino e caffè. 5 euro saranno donati alle popolazioni terremotate, per il tramite della Protezione civile, per ogni menà consumato, sia a pranzo, sia a cena.

“Si tratta di un’iniziativa che abbiamo organizzato molto velocemente - dice il sindaco di Saint Marcel, Enrica Zublena - e siamo felici che sia stata favorevolmente accolta dai ristoratori. Auspichiamo che abbia un buon successo, affinché possa essere un segno tangibile di vicinanza a chi, in queste ore, vive situazioni drammatiche”

Archiviato in: Media valle , Società
512
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche