Eventi
Taglio del nastro per Maison&Loisir e Les Mots
Aosta - Alle 14.30 inizia il Salone dell’Abitare di Aosta nell'area Espace Aosta mentre alle 17 in piazza Chanoux verrà inaugurato Les Mots

Giornata di inaugurazioni in Valle d'Aosta. Alle 14.30 ci sarà il taglio del nastro di Maison&loisir il Salone dell'Abitare di Aosta, in programma fino a mercoledì 25 aprile all'Area Espace Aosta di via Lavoratori Vittime del Col du Mont 50, con ingresso e parcheggi gratuiti.

La prima giornata della manifestazione è dedicata al convegno "L'eros nell'Architettura", in due sessioni, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle 18, su "eros e Architettura nell'arte e nel vivere armonico" e "eros e Architettura negli spazi urbani". Accanto ad architetti, psicologi, sociologi ed artisti interviene il critico d'arte Vittorio Sgarbi, presente anche all'inaugurazione ufficiale della settima edizione di Maison&loisir, prevista per le ore 14.30.

Nei 9mila metri quadrati di padiglioni, 291 stand presentano novità e soluzioni per arredamenti e complementi d'arredo, benessere e tempo libero, rivestimenti e ambientazioni, edilizia e costruzioni, impiantistica ed efficienza energetica, verde e arredo esterno.

Il programma degli appuntamenti tecnici della prima giornata prevede le conferenze su «il deposito del prezzo nelle compravendite», a cura del Consiglio notarile di Aosta, e sull'isolamento degli edifici con «il sistema a cappotto», a cura di CasaClima Network. Nell'area delle consulenze personalizzate professionisti ed esperti incontrano il pubblico per approfondire argomenti di carattere fiscale, legale e progettuale. Per gli incontri sul benessere, venerdì 20 aprile sono previsti gli interventi di Francesco Siccardi su «donna e omeopatia», Simona Oberto sui «pericoli dell'alimentazione» e Jacopo Albarello su «il benessere della coppia», mentre ad «Anteprima Sposi» vengono presentati portaoggetti in feltro, accessori per il matrimonio e bijoux creativi.

Tra gli spettacoli, nel pomeriggio Simona Spataro propone un'esibizione di pole dance mentre alle ore 21.30, con ingresso gratuito, si tiene il concerto di Tamtando e dei musicisti di Secteur 22 di Bobo Dioulasso, capitale culturale del Burkina Faso, dove l'associazione è impegnata in progetti di cooperazione sociale; per l'occasione viene proiettato il film «22» diretto dal regista Luca Bich e presentata la Charte d'Amitié tra Aosta e Bobo Dioulasso. Tra gli altri appuntamenti, i cani San Bernardo della Fondation Barry, le animazioni per i bambini nel Mini Club, la mostra «creaAttivi» con le opere di designer affermati, l'area dedicata ad architettura e arredo di montagna, e «Il Giardino dell'Eden» per raccontare in modo originale il tema di questa edizione, «Un amore di casa». L'Arena del Gusto, infine, ospita la cucina tipica della Valle d'Aosta nel Ristorantino di Maison&loisir, i piatti dello street food e le bancarelle con i sapori delle regioni italiane. Tutte le info su www.maisonloisir.it.

Dall'area Espace Aosta ci si sposta in piazza Chanoux dove alle 17 partirà invece Les Mots. 17 giorni di libri, dibattiti, arte e musica nel centro di Aosta.

Ad aprire il festival, sarà Paolo Ruffini che, oltre a presentare il suo libro, dialogherà con il direttore artistico Arnaldo Colasanti, sul tema conduttore di questa edizione: la lungimiranza. La programmazione del pomeriggio continuerà con il primo appuntamento degli Assaggi Culturali con Giacomo Sado, per proseguire con l’intervista alla cantautrice valdostana Mikol Frachey. Seguirà l’incontro con gli sportivi Francesca Canepa e Xavier Chevrier e si concluderà con il concerto di Mikol Frachey.

 

Archiviato in: Cultura e spettacolo
879
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche