Politica
Spese gruppi, torna a riunirsi il Consiglio regionale
La riunione straordinaria, in programma giovedì 3 maggio 2018, è stata convocata per la presa d'atto a seguito della sentenza della Corte di Cassazione del 29 marzo scorso.

Gli attuali consiglieri regionali torneranno a sedersi, giovedì 3 maggio - in alcuni casi per l'ultima volta - sugli scranni del primo piano di Piazza Deffeyes. L'Assemblea regionale è stata convocata in sessione straordinaria e urgente con inizio alle ore 9, per una presa d'atto a seguito della sentenza della Corte di Cassazione del 29 marzo scorso.

La decisione è stata assunta oggi, venerdì 27 aprile, dalla Conferenza dei Capigruppo.

La Cassazione nelle scorse settimane ha annullato senza rinvio le condanne di Marco Viérin e Dario Comé (Stella Alpina) e sono stati pronunciati “perché il fatto non sussiste. Per tutti gli altri coinvolti (Anacleto Benin, Massimo Lattanzi e Alberto Zucchi – Pdl, Carmela Fontana, Gianni Rigo, Raimondo Donzel e Ruggero Millet – PD, Giuseppe Cerise, Albert Chatrian, Robert Louvin e Patrizia Morelli – Alpe, Leonardo La Torre e Claudio Lavoyer – Fédération Autonomiste), seppur con formule diverse e non sempre per tutti gli episodi oggetto della condanna (alcune imputazioni sono andate nel mentre prescritte, altre sono state annullate), conferma del giudizio. In alcuni casi, i giudici di Cassazione hanno anche disposto il rinvio al grado d'appello per la rideterminazione delle pene relative alle contestazioni non annullate.

Il Consiglio regionale sarà pertanto chiamato a prender atto della decadenza dal seggio di Raimondo Donzel, Carmela Fontana e la nomina di Paolo Cretier e Andrea Padovani quali consiglieri regionali a tutti gli effetti. Marco Viérin e Leonardo La Torre avevano invece già rassegnato le dimissioni nei mesi scorsi. 

Archiviato in: Politica
815
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche