Cronaca
Spaccio di droga, arrestato migrante
Aosta - La Guardia di finanza ha arrestato in flagranza di reato un 25enne del Gambia, S.L., richiedente asilo. 

E' stato sorpreso a cedere una dose di circa un grammo di marjiuana ad un adolescente di Aosta nei pressi della stazione ferroviaria. Per spaccio di droga la Guardia di Finanza del Gruppo Aosta ha arrestato un 25enne del Gambia, S.L., richiedente asilo. 

Il migrante nei giorni scorsi era stato pedinato nei suoi spostamenti in bicicletta dalle fiamme gialle che ne hanno ricostruito le frequentazioni e documentato altre cessioni, alcune delle quali sempre nei confronti di minorenni.
Attivo sui social network, in particolare su Facebook, dove era noto con lo pseudonimo “The Boss”, per contattare i propri clienti si serviva di Telegram, che opportunamente impostato permette l’automatica autodistruzione dopo pochi secondi dei messaggi inviati e ricevuti. Nel pomeriggio di ieri, al momento della cessione al ragazzo, i Finanzieri sono intervenuti, arrestando lo spacciatore. Sottoposto a perquisizione personale sono state rinvenute altre 41 dosi di marijuana, confezionate in sacchetti di materiale plastico termosaldati. A seguire, è stata perquisita anche l’abitazione di Aosta dove all’interno di un trolley chiuso a combinazione numerica, fra i diversi oggetti personali, è stata rinvenuta un’altra dose di marijuana, 1000 euro in contanti, prevalentemente in biglietti di piccolo taglio, presumibilmente provento delle cessioni di stupefacente effettuate in precedenza. In totale è stato sequestrato mezzo etto di stupefacente.

Non è il primo provvedimento, legato agli stupefacenti, adottato in Valle d'Aosta nei confronti di migranti: nel 2016 la Guardia di finanza ne aveva denunciato uno a piede libero, un altro era rimasto ignoto e altri due erano stati segnalati come consumatori.

 

Archiviato in: Cronaca
572
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche