Politica
Scuola polmone, la Regione accende un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti
Aosta -  "La scelta è in linea con le operazioni già perfezionate da altre regioni ed è motivata dal fatto che la stessa avendo già fatto un prestito con la Bei può concedere mutui a tassi vantaggiosi" ha spiegato Rollandin.

Per la scuola di regione di regione Tzamberlet la Regione accenderà un mutuo per 6,6 milioni di euro con la Cassa Depositi e Prestiti. Ad annunciarlo oggi è stato il Presidente della Regione, Augusto Rollandin. 

L'opera, l'unico intervento inserito nel piano annuale 2015 degli interventi di edilizia scolastica, ha un costo di 23.500.000 di cui euro 8.819.632,80 a carico del bilancio dello Stato. "La scelta è in linea con le operazioni già perfezionate da altre regioni ed è motivata dal fatto che la stessa avendo già fatto un prestito con la Bei può concedere mutui a tassi vantaggiosi" ha spiegato Rollandin.

"L’attivazione di tale finanziamento, con oneri a carico dello Stato - ha aggiunto il Presidente della Regione - determina una riduzione di 6 milioni 651 mila 473 euro dell’indebitamento autorizzato presso Finaosta per la realizzazione della scuola polmone in regione Tzamberlet, consentendo, pertanto, di liberare risorse regionali da destinare agli investimenti". 

Al momento i lavori per la scuola non sono ancora stati aggiudicati, la procedura dovrà in ogni caso concludersi entro la fine anno pena la perdita del finanziamento statale. 

 

Archiviato in: Politica
555
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche