Lavori
Scuola polmone di Tzamberlet, assegnati i lavori al Consorzio guidato da Cogeis
Aosta - Sono stati assegnati provvisoriamente al Consorzio EcoEcole che riunisce le imprese Cogeis, Ivies, Edilvi Costruzioni, Montipò Costruzioni generali e il Consorzio stabile Valle d’Aosta i lavori da 21,2 milioni di euro.

Sono stati assegnati provvisoriamente al Consorzio EcoEcole che riunisce le imprese Cogeis, Ivies, Edilvi Costruzioni, Montipò Costruzioni generali e il Consorzio stabile Valle d’Aosta i lavori per la costruzione della scuola polmone di regione Tzamberlet ad Aosta. Dei 18 operatori economici invitati hanno preso parte alla gara in 13 fra imprese, Ati e Consorzi.

La commissione composta dall’Ingegner Massimo Rosset, Coordinatore del Dipartimento Infrastutture viabilità e edilizia residenziale dell’Assessorato opere pubbliche, dall’architetto Giuliano Dall’O’, professore associato di ruolo di Fisica tecnica ambientale del Politecnico di Milano e dall’ingegnere Pier Paolo Diotallevi, professore ordinario di ruolo di tecnica delle costruzioni dell’Università degli Studi di Bologna, ha assegnato al Consorzio EcoEcole 92.350 punti di cui 8.400 per il prezzo (un ribasso del 7,4% sui 21,2 milioni di euro di importo a base d’asta). Seconda classificata è l’Ati Consorzio Innova Soc Cooperativa con Wood Beton e ITI Impresa generale Spa con il punteggio complessivo 88.540. Per arrivare alla consegna dei lavori bisognerà ora attendere tutti i passaggi e i controlli previsti della normativa.

Nei mesi scorsi la Regione ha acceso per la costruzione della scuola di regione Tzamberlet un mutuo per 6,6 milioni di euro con la Cassa Depositi e Prestiti. L'opera, l'unico intervento inserito nel piano annuale 2015 degli interventi di edilizia scolastica, ha un costo di 23.500.000 di cui euro 8.819.632,80 a carico del bilancio dello Stato. La scuola, che dovrebbe essere terminata nel 2021, sarà destinata ad ospitare l'Istituzione Regina Maria Adelaide e l’Istituzione scolastica di istruzione tecnica Isit, attualmente in via Festaz.

Le imprese Cogeis, Ivies stanno attualmente eseguendo i lavori per il parcheggio pluripiano del Comune di Aosta e assieme al Consorzio Stabile Valle d’Aosta si sono occupati della costruzione di Skyway, le nuove funivie del Monte Bianco.

Archiviato in: Economia e lavoro
637
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche