Sci
Sci, Federica Brignone sesta nel gigante di Kranjska Gora
Aosta - La valdostana chiude con un distacco di 98 centesimi dalla fenomenale Mikaela Shiffrin, ad appena 7 centesimi dal podio. 2° Tessa Worley e 3° Sofia Goggia

Sesta posizione per Federica Brignone nello slalom gigante di Kranjska Gora (dove fu seconda nell’ultimo gigante disputato, quello del gennaio 2012), che non riesce a replicare la vittoria del gigante di Lienz. A vincere è stata la fenomenale Mikaela Shiffrin con il tempo totale di 1’47”40. Sul podio salgono anche Tessa Worley (+0”31) e Sofia Goggia (+0”91). Un podio che, per Federica Brignone (1’48”38), è distante appena 7 centesimi.

Nella seconda manche la valdostana ha ottenuto l’ottavo tempo, perdendo circa 4 decimi dall’allora leader Sofia Goggia nel tratto finale. Un po’ critica la carabiniera di La Salle sulla tracciatura della seconda manche da parte di Pauli Gut, padre di Lara: “Non so se si possa definire gigante, sembra una disciplina inventata, senza neanche una curva. Però il tracciatore può fare quello che vuole, noi dobbiamo solo scendere a tutta”.

Sulla Podkoren Brignone era quinta al termine della prima manche (56”72) con un distacco di 1”64 su Mikaela Shiffrin. La sua discesa era stata buona, ma ha pagato caro una sbavatura sul muro finale – probabilmente a causa della nebbia – che le è costato diversi decimi. “Le condizioni sono molto diverse da ieri”, aveva detto poco prima della partenza. “Fa caldo e pioviggina, la neve sembra acqua, ma ci sono molte persone al lavoro per mettere il sale sulla pista e compattare il fondo”.

Archiviato in: Sport
1115
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche