Politica
Risposta Civica aderisce all'appello "Mai più fascismi": "Anche in Valle l'attenzione è troppo bassa"
Aosta - La lista sottoscrive l'appello lanciato a livello nazionale dell'Anpi: "Facciamo della giornata della Memoria il 27 Gennaio l’inizio di una nuova stagione di unità e di azione nella lotta ad ogni fascismo e nazismo nella nostra regione e nel paese”.

Anche Risposta Civica, la lista che alle prossime Elezioni politiche ha candidato Chiara Minelli alla Camera dei Deputati e Fabio Protasoni per il Senato, aderisce all’appello “Mai più fascismi” lanciato a livello nazionale dall’Anpi.

In una nota firmata dai due candidati assieme a Maria Pia Simonetti e Dario Carmassi, infatti, Risposta Civica dichiara di sottoscrivere: “Un appello alle istituzioni democratiche e a tutte le forze politiche per contrastare ogni razzismo e xenofobia e  per una più forte applicazione delle leggi esistenti contro la ricostituzione del partito fascista sotto ogni forma. Bisogna  impedire a gruppi e gruppuscoli di fomentare l’odio e la violenza con falsità e slogan”.

“Anche in Valle d’Aosta – scrive ancora la lista – la soglia di attenzione è troppo bassa. Troppe ambiguità e troppi ammiccamenti come dimostra la vicenda dell’ultimo dibattito in Consiglio Comunale ad Aosta. Chiediamo ad ogni forza politica valdostana che si richiama all’antifascismo di essere conseguente, alle coalizioni in campo di esprimersi e ad ogni candidato di sottoscrivere o non sottoscrivere l’appello  motivando. Facciamo della giornata della Memoria il 27 Gennaio l’inizio di una nuova stagione di unità e di azione nella lotta ad ogni fascismo e nazismo nella nostra regione e nel paese”.

Archiviato in: Media valle , Politica
1012
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche