Batailles de Reines
Reine de l’Espace Mont Blanc, la Valle in cerca della rivincita
Il 22 e 23 ottobre prossimi la competizione triangolare delle Batailles de Reines fra Valle d’Aosta, Valais e Haute Savoie. I nomi di tutti gli allevatori valdostani in gara.

La Valle d’Aosta cerca la rivincita nella quinta edizione della “Reine de l’Espace Mont Blanc”, la competizione triangolare delle Batailles de Reines fra Valle d’Aosta, Valais e Haute Savoie. Il 22 e 23 ottobre prossimi, infatti, l’Arena della Croix Noire ospiterà l’edizione 2016 dopo la vittoria, lo scorso anno a Le Chable, di “Tracy” dell’allevatore francese Christophe Cloitre.

Il libro d’oro dà ragione alle bovine valdostane. Nel 2012 ad Aproz ha primeggiato Merlitta di Aurelio Cretier che ha bissato nel 2013 con Canaille ad Aosta. L’anno successivo è stata la volta di Farouche di Gildo Bonin a Chamonix. Ma non è un segreto che al di qua delle Alpi ci sia una gran voglia di riportare il trofeo in terra valdostana.

“Vogliamo che sia soprattutto un’occasione di festa e di scambio fra le popolazioni alpine - smorza i toni Pino Balicco, presidente dell’Association régionale Amis des Batailles de Reines - il 22 ottobre sarà un momento di socialità anche per conoscere meglio i nostri prodotti agricoli”.

Ciascuna delle tre regioni porterà 16 bovine. Sul fronte valdostano ci saranno: Dario Bétemps di Saint-Christophe (con Pandora), Marcello Bich di Valsavarenche (con Allegra), Gildo Bonin di Gressa (con Vertige), Aurelio Cretier di Saint-Christophe (con Belle), Sabrina Dalbard di Donnas (con Ecureuil), i fratelli Tutel di Fénis (con Konkachila), Jean Antoine Maquignaz di Valtournenche (con Coca Cola), Gilberto Marcoz di Brissogne (con Difesa), Loris Pieiller di Fénis (con Bride), Claudio Pomat di Etroubles (con Wafer), Sandro Ronco di Issime (con Marmotta), Silvano Roveyaz di Gressan (con Moustique), la soc. La Borettaz di Gressan (con Diane), la soc. La Renadière di Bionaz (con Sirena), Federico Squinabol di Pollein (con Couronne), Ronny Vial di Nusa (con Merlitta).

Il programma prevede due giornate di iniziative: si apre sabato 22 ottobre con le iscrizioni, il pranzo a base di prodotti valdostani Dop e i combattimenti a partire dalle 14,30; domenica 23 ottobre sono previsti i combattimenti a partire dalle 12,30 e, a seguire, le premiazioni.

Archiviato in: Media valle , Sport
575
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche