Regione
Da oggi i comuni possono spendere i soldi degli avanzi di bilancio
Aosta - Queste le novità in materia di Finanza locale decise dalla giunta Marquis secondo l'"Intesa regionale per permettere a Regione ed Enti Locali di effettuare gli investimenti attraverso l'indebitamento o il ricorso ai risultati degli esercizi precedenti".

Una volta applicate le disposizioni di pareggio di bilancio per tutti i comuni della Valle, che prevedono per il 2017 un saldo non negativo tra le entrate finali e le spese finali, la Giunta regionale ha adottato i documenti di Intesa regionale per permettere a Regione ed Enti Locali di effettuare gli investimenti da realizzare attraverso l'indebitamento o il ricorso ai risultati di amministrazione degli esercizi precedenti.

Il provvedimento, emesso dal governo regionale su proposta del Presidente della giunta Pierluigi Marquis e dell'Assessore regionale alle Finanze Albert Chatrian aveva già ottenuto il parere favorevole del Cpel il 30 maggio scorso.

La giunta, su proposta del Presidente Marquis, ha anche stabilito che i trasferimenti assegnati dallo Stato alla Regione a favore dei Comuni per gli anni 2016, 2017 e 2018 per l'estinzione anticipata, totale o parziale, di mutui e prestiti obbligazionari, siano trasferiti ai Comuni e ripartiti tra essi secondo gli importi predisposti dallo Stato stesso, delibera che sarà valutata dall'assemblea dei Sindaci per un parere.

Archiviato in: Media valle , Politica
1699
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche