Politica
Regione, rinviata la Commissione sulle nomine delle partecipate. Cognetta: "Triste spettacolo"
Aosta - "Alla riunione di questa mattina erano assenti ingiustificati i consiglieri Fabbri e Rosset e la Commissione ha dovuto rinviare la seduta a domani " spiega il consigliere 5 stelle in una nota.

“Il nuovo corso del Consiglio regionale conferma le vecchie abitudini”. Questo il commento del Consigliere del MoVimento 5 Stelle Roberto Cognetta al termine della riunione della seconda Commissione "Affari generali" convocata oggi, lunedì 15 gennaio, per eleggere il proprio Presidente ed esaminare la proposta di legge del gruppo Misto in materia di nomine e designazioni regionali.

“Ancora una volta – spiega Cognetta – abbiamo assistito al triste spettacolo di una maggioranza allo sbando. Infatti, alla riunione di questa mattina erano assenti ingiustificati i consiglieri Nello Fabbri e Andrea Rosset e la Commissione ha dovuto rinviare la seduta a domani. Forse mancava l'accordo dell'Uvp all'elezione del consigliere Rollandin alla Presidenza della Commissione? Riusciranno a mettersi d'accordo entro domani su chi sarà chiamato a percepire gli 800 euro lordi in più previsti a titolo di indennità di funzione?”.

 Sui lavori della Commissione, il consigliere pentastellato spiega: “A questo, aggiungiamo che oggi si doveva anche esaminare la proposta di legge volta a modificare i requisiti di nomina dei rappresentanti regionali nelle società partecipate e controllate: due ottimi motivi, quindi, per far saltare la riunione della Commissione, che sarà riconvocata domani alle 11.30”.

Archiviato in: Media valle , Politica
1275
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche