Beati i primi
Ravioli con ricotta di pecora, “li Cargiù” marchigiani
Aosta - Nelle Marche per una tappa del suo tour straDegusto, Luca Cuffari ha preparato un primo piatto tipico della zona insieme alla food blogger Daniela Rinaldi.

Nelle Marche per la tappa del mio tour straDegusto ho scelto Loreto, dove ho preparato un primo piatto tipico marchigiano, insieme alla food blogger Daniela che mi ha ospitato in cucina. Parlo dei “Cargiù“, ovvero dei ravioloni ripieni di ricotta di pecora e che abbiamo condito con un pesto di zucchine. Il tutto rigorosamente fatto in casa, ecco come.

Ingredienti per la sfoglia
5 uova + 1 tuorlo
250 gr di farina 00
250 gr di farina di semola

Ingredienti per il ripieno
500 gr di ricotta di pecora
100 gr di parmigiano grattugiato
4 uova
noce moscata q.b.

Ingredienti per il pesto
250 gr di zucchine
10 gr di pinoli
10 gr di mandorle pelate
25 gr di parmigiano grattugiato
1 spicchio d’aglio
olio evo q.b.
sale q.b.
basilico e menta q.b.

Preparazione del pesto
Lava e spunta le zucchine, tagliale in 4 nel senso della lunghezza e poi a pezzetti. Ponile in un mixer insieme ai pinoli, le mandorle, il parmigiano, l’aglio, il sale e le erbe. Frulla il tutto aggiungendo man mano l’olio extravergine a filo e fino a ottenere una crema liscia ed omogenea. Trasferisci il pesto di zucchine in una ciotola e mettilo in frigo.

Preparazione dei ravioli
Fai scolare la ricotta con l’aiuto un colino per qualche ora in modo che risulti il più asciutta possibile. Versala in una ciotola e unisci le uova sbattute, la noce moscata, il parmigiano ed un pizzico di sale ma non troppo, la ricotta ha già una notevole sapidità. Tieni da parte il composto.

Prepara la pasta lavorando le uova con la farina, quindi metti l’impasto ottenuto in una ciotola, coprilo e fallo riposare per circa una mezz’ora. In seguito stendi la sfoglia a mano su una spianatoia leggermente infarinata, oppure con l’aiuto di una macchina per la pasta fatta in casa. Una volta raggiunto lo spessore desiderato, disponi al centro della pasta la ricotta in mucchietti distanziati tra loro di alcuni centimetri.

A questo punto chiudi la sfoglia facendo una leggera pressione attorno al ripieno per unire bene la pasta. Taglia i ravioli con una rotella tagliapasta, quindi falli asciugare un pochino, tenendoli ben distanziati tra loro. Cuocili in acqua bollente salata e scolali non appena salgono a galla. Condisci con il pesto di zucchine e servi caldo.

Leggi il Blog 
Pagina FB
Instagram

Archiviato in: Beati i primi , Media valle , Società
5665
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche