I lettori di AostaSera
"Racconto un momento emozionante delle mie vacanze estive"
Valtournenche - Riceviamo e pubblichiamo il tema di un bimbo di otto anni di Roma, emozionato per la sua vacanza ai piedi del Cervino.

Gentile redazione,

 sono la mamma di un bambino romano cui è stato dato, come compito in classe, "Racconto un momento emozionante delle mie vacanze estive". Questo è quanto ha scritto dei vostri meravigliosi paesaggi.

 

Io, Damiano, delle mie vacanze, il momento più emozionante è stato in Valle D'Aosta.

Ero confinante con la Svizzera, un passo ed ero lì, in Svizzera!

Il vento mi soffiava in faccia, i piccoli cervini (ndr le vette più basse intorno al Cervino) erano nel mio raggio visivo. Una roccia indicava in un versante la Svizzera e nell'altro l'Italia. Un bel passo ed ero in Svizzera! L'aria fresca come la neve. Mi sentivo libero come non mai, una gioia più grande dell'universo. La luce del sole faceva sembrare il ghiacciaio una discesa di cristalli. Mi sentivo da tutt'altra parte, lontano da Roma, una città inquinata (ndr sotto più di un profilo). Non ero più in una città senza uscita ma ero finalmente libero!!!

 

Grazie per l'attenzione e buon week end.

Simona Novello

739
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche