Agricoltura
Psr, in settimana i primi pagamenti dell'indennità compensativa 2015
Aosta - Ad annunciarlo in una nota è l'Assessorato regionale all'Agricoltura dopo aver ricevuto comunicazione ufficiale da parte di Agea

Qualcosa, forse, comincia a muoversi per gli agricoltori valdostani che da due anni non ricevono i contributi previsti dalla Comunità europea. Arriveranno infatti in settimana i primi pagamenti dell’indennità compensativa relativa alla campagna 2015. Ad annunciarlo in una nota è l'Assessorato regionale all'Agricoltura dopo aver ricevuto comunicazione ufficiale da parte di Agea. Nei prossimi giorni è previsto infatti un primo decreto di autorizzazione del pagamento della misura 13 Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici dell’annualità 2015, per 1.132 aziende e per un importo di circa 3,5 milioni di euro.

Oggetto del decreto, conseguente al completamento del sistema di istruttoria automatizzata allestito da Agea, saranno le aziende che presentano in istruttoria una completa concordanza dell’esito rispetto alla domanda iniziale.

"Finalmente – commenta l’Assessore Renzo Testolin – dopo mesi di interlocuzioni, solleciti, inviti a procedere e scontri ma anche di collaborazione e lavoro serrato, registriamo con parziale soddisfazione il tanto auspicato avvio, da parte di Agea, delle procedure funzionali al pagamento dell’annualità 2015 della misura 13 a valere sul PSR 14-20".

L’Amministrazione regionale spiega inoltre di aver ha già ufficialmente sollecitato ad Agea, tramite una lettera inviata da Area VdA, l’attivazione delle procedure di istruttoria manuale indispensabili per poter procedere a istruttoria e pagamento alle aziende non comprese in questo primo decreto. "Il sistema di istruttoria manuale permetterà, infatti, di regolarizzare e definire i pagamenti di quelle aziende che riscontrano difformità più o meno elevate tra quanto richiesto in domanda e quanto risulterebbe, invece, pagabile in funzione dei dati inseriti nella domanda stessa e/o della reale situazione oggettiva" si legge ancora nella nota della Regione. 

"Confidiamo che i contatti pressoché giornalieri con Agea possano portare a una concreta accelerazione dei pagamenti, relativamente sia al PSR sia alla PAC, per le circa 100 aziende che ancora sono in attesa di liquidazione" conclude Testolin "A tal fine gli uffici dell’Assessorato, in stretta collaborazione con Area VdA, in questi mesi hanno fornito ad Agea tutti i dati e le precisazioni puntuali, utili alla definizione delle reali situazioni e per garantire l’assegnazione dei titoli PAC a tutti gli aventi diritto in funzione delle regole presenti e delle deroghe accordate alla nostra regione".

 

Archiviato in: Società
708
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche