Politica
Prosegue l'iter di quotazione in borsa di Cva. Marquis: "L'ultima parola spetterà alla politica"
Aosta - Nei giorni scorsi Mouv aveva chiesto di sospendere l'iter per aprire in maggioranza una riflessione sull'operazione. Secondo il Sole 24 Ore Mediobanca e CreditSuisse porteranno l'utility in piazza Affari.

Prosegue l'iter di quotazione in borsa di Cva. Come anticipato ieri dal Sole 24 Ore avrebbe scelto in Mediobanca e CreditSuisse le banche d'affari che porteranno l'utility a Piazza Affari. Sempre secondo il quotidiano economico il pacchetto azionario che verrebbe collocato in borsa non supererà il 35%. Nei giorni scorsi Mouv aveva chiesto di sospendere l'iter per aprire in maggioranza una riflessione sull'operazione. Sospensione che al momento non sembra essere nelle corde del governo regionale anche perché ad oggi non è stato ancora approvato il decreto che modifica la Madia escludendo dall'obbligo di dismissione o vendita sul mercato le partecipate che hanno per oggetto sociale la produzione di energia da fonti rinnovabili.

"Tenendo conto della situazione la società sta proseguendo l'iter di quotazione e alla fine, quando il lavoro sarà presentato, spetterà all'azionista l'ultima parola" sottolinea oggi il Presidente della Regione, Pierluigi Marquis "Aldilà degli obblighi o meno di legge bisogna capire che il percorso di quotazione, e su questo verterà il ragionamento all'interno della maggioranza e della politica, ha un presupposto: quando ci si quota in borsa è per far crescere la società, per proiettarsi in un mercato più ampio, per lavorare con prospettive di crescita. E' anche da considerare che tutto questo andrà inquadrato in un contesto di come si muove il mercato sulle energie rinnovabili, perché o si è preda o si è predatore nella vita e si corre il rischio di essere preda se non ci sono le prospettive di crescita. Sono riflessioni che andranno fatte al momento opportuno". 

Aspettando il varo del decreto, atteso soprattutto dagli enti locali che hanno partecipazioni nelle società idroelettriche, Cva "deve essere pronta" aggiunge l'Assessore regionale Chatrian. "La politica deve avere la possibilità di scegliere, nel momento in cui la maggioranza deciderà il suo percorso dovremo avere un'azienda pronta".

Archiviato in: Economia e lavoro
1538
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche