Economia
Precompilata 2018, torna il servizio dell'Agenzia delle Entrate con diverse novità
Aosta - Nata nel 2014, anche quest’anno torna in Valle d’Aosta - istituita dall’Agenzia delle Entrate - la possibilità di inviare online la propria dichiarazione dei redditi. Tra le novità la possibilità di detrarre le spese per gli asili nido.

Non è più una novità, e giunge infatti al suo quarto anno, ma continua a fare sempre più presa sui cittadini. E qualche innovazione, continua ad esserci. Nata nel 2014, anche quest’anno torna in Valle d’Aosta - istituita dall’Agenzia delle Entrate - la possibilità di inviare online la propria dichiarazione dei redditi, ovvero la dichiarazione precompilata.

La formula funziona, anche a livello nazionale: “È uno sforzo notevole da parte dell’Agenzia - spiega Fabio Gontier, a capo dell’Ufficio territoriale di Aosta - dal momento che quest’anno sono state ricevute 30 milioni di dichiarazioni, 20 milioni sono 730 e 10 dichiarazioni dei redditi per persone fisiche con partita Iva. 2,5 milioni sono arrivate direttamente dalle persone nel 2017, via precompilata, che non hanno più necessità di rivolgersi ai nostri uffici,e la speranza è quella di raddoppiare in poco tempo”.

Diverse le novità per la precompilata 2018: oltre a tutte le voci di spesa già presenti negli anni precedenti - come quelle sanitarie, gli interessi passivi sui mutui o quelle veterinarie, tra le altre - sono state inserite da quest'anno anche le spese per gli asili nido con una detrazione su una spesa massima di 630 euro, ma anche la possibilità di detrarre costi di locazioni brevi come gli Airbnb.

Come per lo scorso anno restano le voci sulle spese di ristrutturazione e per i lavori per incrementare il risparmio energetico, quelle per la messa a punto di criteri antisismici, con detrazioni modulate sulle varie classi di pericolosità o sul tipo di intervento. Accedere al servizio per la precompilata è facile, e si può fare tramite canali diversi come “Speed”, il nuovo sistema pubblico di identità digitale, le credenziali di “Fisco online” fornite dall’Agenzia delle Entrate, il codice Pin, il dispositivo Inps o le credenziali dei da dipendenti della Pubblica amministrazione. 

Oltre alla visualizzazione dei dati dell’anagrafe tributaria, con l’accesso alla precompilata si possono trovare le voci sugli oneri e le spese fatte, ma anche voci aggregate come i ticket sanitari, i farmaci - anche nel dettaglio, come gli scontrini della Farmacia - ma anche dati come quelli riguardo l’assicurazione sulla vita, bonifici di eventuali ristrutturazioni (con il codice fiscale anche del fornitore), o spese mediche di familiari a carico.

“C’è la possibilità di accettare il 730 con i dati inseriti - spiega il Capo dell’Ufficio territoriale di Châtillon Alessandro Millet - o di modificarlo: accettando il 730 precompilato l’Agenzia non potrà fare controlli sulle spese, come quelle mediche o di ristrutturazione, mentre modificando è possibile che ci siano controlli da parte dell’ente. È un sistema studiato per evitare di incorrere in errori, perché se inseriamo un importo sbagliato il sistema stesso mi dice che devo correggere il dato”.

E come lo scorso anno l’Agenzia delle Entrate riconferma – su prenotazione – gli sportelli “angolo corner” negli Uffici territoriali di Aosta (tutti i mercoledì dalle 9 alle 12) e Châtillon (tutti i lunedì, sempre dalle 9 alle 12), due postazioni self-service per inviare la propria dichiarazione precompilata affiancati da un funzionario, cui si può rivolgere nel caso si riscontrassero problematiche informatiche, soprattutto con il proprio codice Pin d’accesso. Per accedervi è necessario essere già in possesso delle credenziali per i servizi telematici dell’Agenzia.

La precompilata è disponibile sul sito dell'Agenzia dal 16 aprile mentre dal 2 maggio il 730 può essere integrato, modificato e inviato. La scadenze per la consegna del 730 è invece il 23 luglio.

Archiviato in: Media valle , Economia e lavoro
717
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche