Cronaca
Pont-Saint-Martin, rapina in una lavanderia a gettoni: ferita la proprietaria
Pont-Saint-Martin - La donna, Isabella Callea, 62 anni, ha perso sangue ma non ha riportato lesioni gravi. Carabinieri al lavoro per rintracciare l'autore, dalle prime informazioni un 30enne di origini nordafricane.

Rapina ieri sera nel self service Lavapiù di Pont-Saint-Martin. Un uomo intorno alle 22 è entrato puntando una pistola contro la proprietaria della lavanderia a gettoni, l'ha colpita alla testa con il calcio dell'arma, le ha preso la borsa con 3.500 euro ed è fuggito in auto. La donna, Isabella Callea, 62 anni, ha perso sangue ma non ha riportato lesioni gravi. Secondo quanto riferito dalla donna, entrata nel negozio di via Nazionale per Donnas 36 per ritirare l'incasso, l'uomo aveva circa 30 anni, probabilmente nordafricano e con un accento francofono.

 Le indagini, che si avvalgono anche delle immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, sono condotte dai carabinieri della stazione di Donnas e del Nucleo operativo della Compagnia di Chatillon e Saint-Vincent, in contatto con il pm Carlo Introvigne.  La lavanderia fa parte della stessa catena in franchising di quella di Chatillon dove, sabato 17 settembre, un algerino di 66 anni è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia, dopo una violenta lite con la moglie. 

Archiviato in: Media valle , Cronaca
536
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche