Economia
Per la Cogne Acciai Speciali anche il 2017 si conferma positivo
Aosta - Il fatturato cresce passando da 403 milioni del 2016 ai 490 del 2017 e l’obiettivo è di arrivare a 520 milioni per il 2018. La produzione aumenta, da 164 mila tonnellate a 172 del 2017 con la prospettiva di arrivare a 177.

Il 2017 si conferma un anno positivo per la Cogne Acciai speciali. Il fatturato cresce passando da 403 milioni del 2016 ai 490 del 2017 e l’obiettivo è di arrivare a 520 milioni per il 2018. La produzione aumenta, da 164 mila tonnellate a 172 del 2017 con la prospettiva di arrivare a 177.

Il bilancio di fine anno e le prospettive per il 2018 sono state tracciate nel corso di una conferenza stampa dall’Amministratore delegato Monica Pirovano

“Se il 2017 è stato l’anno del nuovo modello organizzativo che verrà ancora implementato nei prossimi mesi – spiega Pirovano – il 2018 dovrà costituire l’anno del cambiamento culturale dell’azienda secondo i principi della Lean Organization, producendo con qualità, in tempo, riducendo i costi e abbattendo gli sprechi”.

Dal 2014 la Cogne Acciai Speciali ha deciso di puntare su nuovi mercati come l’Oil Gas, l’Automotive e l’Aerospace. L'acciaio della Cogne finisce tra l’altro nei carrelli di atterraggio o nelle ali degli aerei.  “Un domani stiamo studiando di arrivare a mettere dell’acciaio nei motori dell’aereo.” prosegue Pirovano.

Per il 2018 è stato elaborato un piano di investimenti di 16 milioni di euro. 

Archiviato in: Economia e lavoro
1367
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche