Finanziaria regionale
Oss assunte a tempo determinato, contratto ponte con la Salvaprecari aspettando il concorso
Aosta - Approvato all'unanimità un emendamento presentato dall'Assessore regionale Laurent Viérin che risolve il problema delle Oss assunte a tempo determinato dalle Unité da più di 36 mesi.

In attesa del concorso pubblico che verrà indetto entro la fine dell’anno, le Oss assunte a tempo determinato da più di 36 mesi potranno continuare a lavorare, garantendo così la continuità del servizio. La soluzione al problema posto dalla normativa nazionale - dopo 36 mesi di assunzione a tempo determinato l'ente pubblico deve risolvere il contratto o trasformarlo in assunzione a tempo indeterminato -  è stato trovato da un emendamento alla finanziaria regionale, approvato all’unanimità e presentato dall’Assessore regionale alle politiche sociali Laurent Viérin. 

“Entro fine anno si poneva un problema in capo delle Unité - ha ricordato l'Assessore - soprattutto nella Grand Paradis dove diverse decine di persone rischiavano di rimanere a casa”. 

L’iniziativa, "per garantire la continuità dei servizi di assistenza socio-sanitaria, autorizza la Società dei servizi a stipulare contratti di lavoro subordinato a tempo determinato con gli addetti a questi servizi, attingendo dalle graduatorie in essere presso le Unités. Ai lavoratori assunti sarà applicato il contratto collettivo di lavoro del comparo unico". 

Archiviato in: Politica
667
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche