Sci alpino
Ofterschwang si conferma indigesta per Federica Brignone: fuori nella seconda manche di gigante
Aosta - Dopo un quinto posto nella prima manche dello slalom gigante in Germania la valdostana stava dominando la seconda, ma una piega eccessiva la mette fuori gioco. Vince Mowinckel su Rebensburg e Shiffrin

La pista di Ofterschwang si conferma indigesta per Federica Brignone, che nei tre precedenti qui ha ottenuto solo un tredicesimo posto e due uscite di scena.

Il copione si è ripetuto anche oggi nello slalom gigante in terra tedesca, dove la valdostana stava dominando la seconda manche con un vantaggio di quasi 8 decimi su chi stava comandando in quel momento, Ricarda Haaser (poi quarta): scesa a razzo, la ventisettenne di La Salle è stata messa fuori gioco da una piega eccessiva verso metà tracciato che l’ha fatta uscire definitivamente.

A vincere la gara è stata Raghnild Mowinckel con il tempo di 2’34”80, precedendo di 66 centesimi Viktoria Rebensburg e di 74 Mikaela Shiffrin.

Una buona prima manche della valdostana aveva tenuto aperti i giochi fino alla fine. Brignone ha sciato bene ma ha pagato caro due errori sul muro finale che le hanno fatto perdere oltre mezzo secondo: per lei il quinto tempo (1’18”57), a 74 centesimi da Raghnild Mowinckel che ha ottenuto il miglior tempo della prima manche, seguita da Viktoria Rebensburg e dall’ottima Marta Bassino.

Domani la valdostana sarà impegnata, sempre a Ofterschwang, nello slalom, con la prima manche in programma alle 9.30 e la seconda alle 12.30.

Archiviato in: Sport , Home
940
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche