Cronaca
Nuova frana a Lillianes, ancora chiusa la strada per il "Suc" ed evacuata un’abitazione
Lillianes - In via precauzionale è stata evacuata un’abitazione, come ha confermato anche il sindaco Daniele De Giorgis al telefono, lungo la strada regionale, fino alla messa in sicurezza della zona.

E’ di nuovo chiusa, a causa di una frana caduta questa mattina, la strada comunale per il villaggio Suc a Lillianes, già interessata da un evento simile il 9 gennaio scorso. In via precauzionale è stata evacuata un’abitazione lungo la strada regionale sottostante, fino alla messa in sicurezza della zona.

“A cento metri circa da dov’è avvenuto lo smottamento dell’altro giorno – racconta il sindaco, Daniele De Giorgis – si è staccato un fronte roccioso a monte, cadendo sulla strada comunale. In particolare, un masso di circa dodici metri cubi è stato arginato dal guard-rail, ma a valle si trovano sia un’abitazione, sia la strada regionale della vallata”.

“Il distacco si è verificato – continua il Sindaco – attorno alle 7.10 di oggi, venerdì 12 gennaio. Alle 7.30 abbiamo compiuto i primi sopralluoghi con il Corpo Forestale della Valle d’Aosta e, a seguire, è arrivato l’elicottero con i geologi, per ulteriori verifiche della situazione. Nel frattempo ho chiesto alla famiglia dell’abitazione sottostante di spostarsi e loro, da persone di buon senso quali sono, hanno accettato e staranno quindi via per qualche giorno”.

“La parte bassa della frana – conclude De Giorgis – sembra abbastanza assestata, grazie ai residui di un vecchio distacco. Qualche dubbio rimane sulla parte più alta e sarà oggetto di un vertice urgente in Protezione civile, al quale mi sto recando proprio in questo momento. La strada, già chiusa l’altro giorno, resta bloccata al traffico e vedremo quali saranno le decisioni della riunione di tra poco”.

Archiviato in: Bassa valle , Cronaca
1619
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche