Olimpiadi PyeongChang
Nono posto per la staffetta azzurra con Elisa Brocard
Aosta - Nella 4x5 km dello sci di fondo la valdostana, impegnata in tecnica libera per terza, ottiene il settimo miglior tempo della frazione e consente all’Italia di recuperare una posizione. Vince la Norvegia davanti a Svezia e Russia

Una buona prova di Elisa Brocard consente alla staffetta azzurra di recuperare una posizione ma non di migliorare il precedente olimpico di Sochi, quando le italiane furono ottave.

Nella 4x5 km dello sci di fondo di PyeongChang, vinta dalla Norvegia in 51’24”3, davanti a Svezia (51’26”3) e Atleti Olimpici dalla Russia (52’07”6), l’Italia ottiene il nono tempo totale, 54’22”0, con un distacco di 2’57”7 dalle norvegesi. Le due frazioniste in tecnica classica, Anna Comarella e Lucia Scardoni, hanno passato il testimone ad Elisa Brocard al decimo posto. L’alpina di Gressan ha affrontato molto bene la propria frazione in tecnica libera, completando i 5 km in 12’29”2, che rappresenta il settimo tempo della terza frazione. Grazie a lei l’Italia ha potuto recuperare una posizione, mantenuta da Ilaria Debertolis che è giunta al traguardo in 13’07”7.

“Speravamo di migliorare la nona posizione della stagione passata, ma non ce l'abbiamo fatta. Ho dato il massimo recuperando una posizione, poi non avevo riferimenti ed è stato più complicato. Farò la 30km TC dove chiuderò la mia Olimpiade. Ho voglia di finire al meglio e potrebbe arrivare qualcosa di buono: sono positiva nonostante la pista sia molto dura” ha dichiarato Elisa Brocard al sito FISI.

Domani mattina, domenica 18 febbraio, alle 7.15 tocca agli uomini: nella staffetta italiana 4x10 km saranno impegnati Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani.

Archiviato in: Sport , Home
1062
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche