Volley
Non bastano i tre punti: CCS Cogne condannato alla serie D
Aosta - La vittoria del Villafranca rende vano il 3-1 ai danni del Centallo, ed all’ultima giornata le ragazze di Michel Grumolato si arrendono ad un’amara retrocessione non prevedibile fino a qualche settimana fa.

Il CCS Cogne ha fatto quello che doveva fare, in quest’ultima giornata di campionato: cioè, vincere. Le combinazioni per mantenere la salvezza in serie C, però, erano troppo sfavorevoli alla squadra di Michel Grumolato, ed infatti il Villafranca ha battuto senza troppi patemi il già retrocesso Crai Stella Rivoli condannando le aziendali ad una retrocessione in serie D che fino a qualche settimana fa non sembrava prevedibile.

I troppi punti lasciati per strada hanno reso vana la vittoria al Pala Peila-Pressendo contro il Centallo, sconfitto per 3-1 con parziali di 25-9, 25-18, 20-25 e 25-21. Salvo ipotetici ripescaggi, l’esperienza maturata in serie C dalle giovanissime biancoblù dovrebbe costituire un buon punto di partenza per la prossima stagione.
Classifica finale: Piossasco 68 punti; Isil Almese 63 punti; Novi 61 punti; Vercelli 52 punti; Novara 51 punti; PVB 47 punti; Cuneo 42 punti; Venaria 33 punti; Centallo 32 punti; Montalto Dora 26 punti; Villafranca 22 punti; Allotreb 20 punti; CCS Cogne 19 punti; Rivoli 10 punti

Archiviato in: Sport , Brevi , Home
1177
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche