Olimpiadi PyeongChang
Nicole Gontier protagonista in staffetta, ma per le azzurre del biathlon non arriva la medaglia
Aosta - Buona la prova della valdostana che, nonostante un giro di penalità, riesce a rimanere attaccata al treno delle prime. L’oro è andato alla Bielorussia, seguita da Svezia e Francia

Ci ha creduto per più di tre quarti di gara l’Italia del biathlon, ma la staffetta femminile composta da Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Nicole Gontier e Federica Sanfilippo deve arrendersi all’ultimo poligono e finisce nona con il tempo di 1h13’07”5. L’oro è andato alla Bielorussia, seguita da Svezia e Francia. La valdostana è stata molto brava a rimanere attaccata alle prime, ma all’ultima frazione di tiro Federica Sanfilippo è troppo imprecisa e perde cinque posizioni.

Le azzurre sono state grandi protagoniste, soprattutto nelle prime due frazioni. Vittozzi si conferma la più in forma e la più precisa delle italiane, ed al lancio è quasi perfetta (un solo errore nel tiro in piedi) e dà il cambio a Dorothea Wierer in prima posizione. L’altoatesina sbaglia molto nel primo poligono a terra, esaurendo le ricariche e dovendo anche fare un giro di penalità, ma è perfetta nell’ultimo e recupera fino a riconquistare il primo posto. In terza frazione c’è Nicole Gontier che esaurisce le tre ricariche nel poligono a terra ma all’ingresso del secondo entra per prima. In piedi, però, rimedia un giro di penalità che la fa scendere al quarto posto, comunque a contatto con il treno delle tre nazioni davanti. La gara è ricca di colpi di scena ed errori da parte di tutte le atlete, ma Federica Sanfilippo crolla nell’ultimo poligono e conclude nona.

Domani, nella staffetta maschile, non ci sarà l’esordio olimpico per Thierry Chenal.

Archiviato in: Sport , Home
1117
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche