Politica
Mouv' pronto a fare il salto: da movimento d'opinione a partito politico
Aosta - Sabato prossimo, 24 febbraio alle 17.30 presso l'Auditorium della Bcc ad Aosta, Mouv’ completerà il suo percorso nominando il suo Coordinamento. "La svolta politica si è rivelata necessaria", ha scritto Luciano Caveri sul suo blog.

Sabato prossimo, 24 febbraio, Mouv’ completerà il suo percorso che da movimento d’opinione, grazie al suo nuovo Statuto, lo vedrà diventare un partito politico a tutti gli effetti. L’Assemblea fondativa – alle ore 17.30 nella sala della Bcc di Viale Garibaldi ad Aosta, procederà con la nomina del principale organo di Mouv’, ovvero il suo Coordinamento

“Nell’occasione – scrive Mouv’ in una nota – si svilupperà il dibattito sulle prospettive future del Movimento, anche in vista delle elezioni politiche. I presenti incontreranno dopo le 18.30 il candidato alla Camera, Giampaolo Marcoz, che Mouv’ appoggia esternamente”.

“Sabato prossimo Mouv' si trasformerà da Movimento d'opinione in Movimento politico – scrive sul suo blog uno dei fondatori, Luciano Caveri –. Un'assemblea aperta prenderà atto di questa modifica di status e di impegni, che avviene per ragioni politiche e tecniche. Dopo un anno di riflessione, frutto della riflessione di un gruppo coeso di fondatori, la svolta politica si è rivelata necessaria, perché l'approfondimento culturale da solo non era più sufficiente. Tecnicamente, poiché si è scelto di correre alle elezioni regionali, era poi necessario avere uno Statuto diverso, che si confacesse anche alla legislazione nazionale in materia”.

 

Archiviato in: Media valle , Politica
1610
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche