Politica
Mobilità sostenibile, la minoranza attacca: "Ennesima presa in giro del Governo regionale"
Aosta - "Oggi ci siamo sentiti dire dal Presidente Viérin che non vi è la copertura finanziaria per sostenere la nostra proposta di legge" attaccano i gruppi Alpe, Area Civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée, Movimento 5 Stelle e Coalition Citoyenne-Mouv'.

“Oggi ci siamo sentiti dire dal Presidente Viérin che non vi è la copertura finanziaria per sostenere la nostra proposta di legge, mentre in occasione della discussione in Consiglio di una nostra mozione che impegnava la Giunta a presentare un disegno di legge in materia di mobilità sostenibile, l'Assessore Guichardaz aveva garantito che il tema era una priorità e che i relativi finanziamenti erano stati individuati nel bilancio dell'Assessorato”.

 I gruppi di minoranza regionale Alpe, Area Civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée, Movimento 5 Stelle e Coalition Citoyenne-Mouv’ tornano a puntare il dito contro il governo regionale, al termine della seconda Commissione "Affari generali", riunita oggi, lunedì 12 febbraio.

Sul tavolo la questione della compatibilità finanziaria della proposta di legge sulle misure regionali per lo sviluppo della mobilità sostenibile sul territorio, con l’opposizione che, parlando di “ennesima presa in giro del Governo regionale”, attacca: “La domanda – si chiedono i gruppi di minoranza – è quindi lecita: questo bilancio esiste o è solo uno specchietto per le allodole fino alle prossime elezioni regionali? Su questi temi, come su tutti gli altri, ci vorrebbe maggiore serietà e coerenza. Altrimenti è soltanto l'ennesimo annuncio che non si traduce nei fatti”.

Archiviato in: Media valle , Politica
1214
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche