Politica
Marco Viérin si dimette da consigliere regionale
Aosta - Domani, nell'ultimo Consiglio regionale della Legislatura, l'aula sarà chiamata a trattare le dimissioni dell'ex Assessore e Presidente del Consiglio condannato per peculato nel febbraio 2017 e, in seguito, sospeso per effetto della Legge Severino.

L’ultimo Consiglio regionale della legislatura prima delle Elezioni regionali del prossimo 20 maggio, domani, martedì 27 marzo, vedrà il “ritorno” di Marco Viérin. Virgolette dovute, dal momento che l’aula sarà chiamata a trattare l’accettazione delle sue dimissioni da consigliere che arrivano a poco più di un anno dalla condanna in appello a Torino relativa al processo sui costi della politica e suoi rimborsi dei consiglieri regionali.

Viérin, primo eletto nelle file di Stella Alpina nel 2013 e che in questa consiliatura ha ricoperto i ruoli di Assessore alle Opere pubbliche ed in seguito Presidente del Consiglio regionale, era stato sospeso dalla carica di consigliere per 18 mesi per effetto della Legge Severino scattata in seguito alla condanna ad un anno e dieci mesi per peculato. Marco Viérin sarà definitivamente sostituito da Paolo Contoz, che diventerà quindi consigliere regionale a tutti gli effetti.

Archiviato in: Media valle , Politica
2063
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche